Berlusconi posta il simbolo del centrodestra per gli italiani all’estero, con il nome di Salvini e Meloni

Mentre è in corso l’incontro cruciale per le sorti del centrosinistra tra Enrico Letta e Carlo Calenda, Silvio Berlusconi fa la prima mossa sulla scacchiera per le elezioni del 25 settembre. Sui social il leader di Forza Italia lancia il simbolo del centrodestra per gli italiani all’estero che riporta il suo nome insieme a quelli degli alleati Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Il post di Berlusconi con il simbolo per il voto all’estero

“Un messaggio per i 6 milioni di italiani che vivono all’estero” scrive così Berlusconi nel post con il quale presenta il simbolo del centrodestra unitario per gli elettori che il 25 settembre voteranno oltre i confini del Paese.

“Siamo stati noi a istituire il Ministero per gli italiani nel mondo, abbiamo consentito loro di votare per eleggere i loro rappresentanti nel Parlamento italiano. Anche a queste elezioni politiche potete votare – già nei prossimi giorni – la lista unitaria del Centro Destra che porta i nomi mio, di Giorgia Meloni e di Matteo Salvini” si legge sui suoi profili social.

PUBBLICITÀ

L’apertura della campagna elettorale di Forza Italia

Intanto l’ex premier è intervenuto ieri sera telefonicamente all’apertura della campagna elettorale del suo partito a Bergamo: “Speriamo come Forza Italia di arrivare vicino al 20% e anche oltre. Si deve vincere e io credo che ce la faremo” ha detto Berlusconi.

“Non sono riuscito ad esserci – ha spiegato ai presenti – perché ho registrato venti messaggi televisivi da mandare tutto agosto. Una pillola al giorno leva il medico di torno; una pillola del nostro programma al giorno dovrebbe levare di torno i signori della sinistra”.

E a proposito di simbolo per l’imminente tornata elettorale, il coordinatore nazionale degli azzurri Antonio Tajani ha tenuto a precisare che ‘il nome di Berlusconi sarà nel simbolo di Forza Italia”.

I tre punti sul programma del centrodestra

Sempre nella giornata di ieri gli alleati del centrodestra si sono incontrati in un summit per cominciare a stilare i temi da condividere sul programma.

Come riportato da Repubblica, i primi tre punti al centro del confronto sono stati individuati nel sostegno all’Ucraina, presidenzialismo e autonomia di Lombardia e Veneto.

Rimane ancora qualche distanza per la presentazione della lista dei ministri, tra Salvini che vorrebbe renderla nota prima del voto e Giorgia Meloni  che vorrebbe ufficializzarla dopo. Il leader della Lega però insiste sulla necessità di indicare i nomi dei ministri più importanti prima delle elezioni.

“È giusto presentarsi agli italiani con almeno una parte della squadra che governerà. Se, come dicono i sondaggi, il centrodestra vincerà le elezioni e andrà al governo chiederò a Meloni e Berlusconi che alcuni ministri importanti – Economia, Esteri e Giustizia – siano presentati con nome e cognome”, ha affermato Salvini a Morning news su Canale 5.

Circa Redazione

Riprova

Antimafia, Morra: “Sono emerse novità dal lavoro svolto in Commissione sulla strage di via dei Georgofili”

«L’ottimo lavoro svolto dal II Comitato della Commissione parlamentare antimafia, ha comportato la rivisitazione di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com