Berlusconi: “Lega via da governo o perderà i voti dei moderati”

“Non credo che il consenso degli elettori moderati possa rimanere a lungo a chi permette di realizzare politiche della peggiore sinistra. Quindi o la Lega abbandonera’ questo governo o gli elettori abbandoneranno la Lega”. Lo dice Silvio Berlusconi in un’intervista a ‘Qn’. “Le elezioni anticipate – aggiunge il leader di Fi – non sono l’unica soluzione possibile, in caso di crisi di governo. Solo pochi mesi fa, il 4 marzo, una maggioranza significativa di elettori aveva chiesto un governo di centrodestra. Ma l’ipotesi delle urne non mi preoccupa affatto: Forza Italia profondamente rinnovata, con il suo leader in campo, e capace di denunciare con forza le follie degli ultimi mesi, offrendo alternative serie, concrete, credibili puo’ ottenere risultati ben diversi non soltanto da quelli di qualche sondaggio ma anche da quelli delle ultime elezioni politiche”.

“Noi di Forza Italia – ha detto il Cavaliere – non solo esistiamo ma non ci siamo mossi di un millimetro dalla linea di centro-destra che ha ottenuto alle elezioni il consenso della maggioranza relativa degli italiani”. “La domanda – ha aggiunto – andrebbe fatta a chi ha scelto di fare un governo nel quale tutti i temi – tra l’immigrazione – sono appaltati ai grillini, sessantottini in ritardo, che cercano di attuare confuse politiche di sinistra oltre che del tutto inadeguati a governare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com