Bergamo. Tenta di avvelenare la moglie, ma lei lo filma. Arrestato

È stato incastrato proprio dalla vittima, ovvero dalla  moglie. Un uomo è stato arrestato per aver tentato di avvelenare, versando acido muriatico nella sua bottiglietta d’acqua, la  consorte di 61 anni che,  insospettita per precedenti malori, aveva fatto sistemare una telecamera in cucina. La vicenda ha avuto inizio a febbraio, quando la donna dopo aver accusato uno strano bruciore bevendo dalla bottiglia che si portava da casa, ha fatto controllare l’acqua e ha scoperto che c’erano tracce di acido muriatico. Verificato che la sostanza era in casa tra i medicinali del marito, ha fatto piazzare una telecamera in cucina. Il marito è stato ripreso mentre aggiunge il liquido nella bottiglia d’acqua della moglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com