Benevento. 13enne corriere di lacrimogeni per tifosi squadra calcio Montesarchio

Cresce sempre il numero di minori utilizzati per illeciti. Questa volta è capitato ad un 13enne che, in quanto minore e non imputabile di reato, è diventato per un giorno corriere, all’interno di uno zaino portava lacrimogeni abusivi.  Alcuni tifosi  del Montesarchio squadra di calcio beneventana, in trasferta a San Martino Valle Caudina per una gara dei campionati dilettanteschi hanno affidato al ragazzino uno zaino pieno di fuochi d’artificio. Il bambino però è stato individuato dai carabinieri che gli hanno sequestrato tutto il materiale: 15 candelotti di quarta categoria, 24 fumogeni, 5 torce illuminanti, 1 bomboletta di smalto, 1 matassa di ferro filato, 5 rotoli di nastro adesivo e 1 busta di fascette in plastica per cablaggi. I carabinieri hanno anche attivati i servizi sociali e l’autorità giudiziaria minorile, per fare luce anche sulle condizioni di vita del bambino di Montesarchio.

 

Circa admin

Riprova

Coronavirus, 29003 contagi, 822 decessi

Sono 29.003 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com