‘Beatrice risponde a Dante’, di Enrico Bernard con Melania Fiore, 4 e 5 dicembre, Teatro Dei Contrari-Roma

LA RESISTENZA DELLE FORMICHE TEATRO ENTERTAIMENT ART

presentano

BEATRICE RISPONDE A DANTE

Con Melania Fiore

nel ruolo di Beatrice

Musiche di Piazzolla, Vivaldi, Bach, Paganini, Stravinskji

eseguite dalla violinista Emy Bernecoli

La voce di Dante è di Aldo E. Castellani

Scritto e diretto da Enrico Bernard

Disegno luci e fonica   Riccardo Santini

Costumi e scene     Entertainment Art

Presentano lo spettacolo il Prof. Claudio Giovanardi Socio Accademia della Crusca, il dantista Prof. Eugenio Ragni, il drammaturgo e filosofo Franco Ricordi, l’Autore Enrico Bernard

Sabato 4 e Domenica 5 DICEMBRE ORE 20,45

Presentazione Spettacolo ore 19,15

Teatro Dei Contrari, Viale Dei Quattroventi 38

Sabato 4 e domenica 5 dicembre al Teatro dei Contrari appuntamento speciale con BEATRICE RISPONDE A DANTE.

Una ballata. Una dichiarazione d’amore e di guerra. Una poesia che diventa prosa, un classico senza tempo che rifulge di modernità con Melania Fiore nel ruolo di Beatrice.

Beatrice risponde a Dante, la donna parla all’uomo, al poeta. Un divertente, dissacrante e totalmente inedito confronto tra ragione e sentimento. PER LE RIME.

La Beatrice che Dante stesso ha imboccato con qualche rimprovero (“Tanto gentile e tanto onesta pare”, ora è un fiume in piena: non più trattenuta dal suo ruolo etereo, ma ritornata donna, affronta il suo uomo con le armi tipicamente femminili. Ed è scesa talmente in terra l’attualissima Beatrice di Bernard, che ora è una donna consumata dalla vita, più simile a quelle fragili e umanissime creature dell’universo di Tennesse Williams, con la bottiglia in mano, la battuta facile e svuotata di ogni idealizzazione stilnovistica, ci mostra l’aspetto umano e spogliato di ogni agiografia del Poeta, la sua solitudine, il suo desiderio di vivere una passione forte mai ricambiata e quel senso di eterna attesa dell’uomo, che la rendono certamente una moderna Penelope impegnata a tessere rime e sbornie in un originalissimo divertissment che mescola sacro e profano nel linguaggio e nella struttura drammaturgica.

In una scena completamente spoglia, la talentuosa Melania Fiore, attrice, drammaturga, danzatrice, pianista che vanta importanti riconoscimenti teatrali nazionali e collaborazioni con registi e autori di fama internazionale, vestirà i panni dell’appassionata Beatrice, in una sticomitia ardente e ardimentosa con il Poeta e innamorato Dante: un viaggio mistico, sensuale, filosofico e al contempo incandescente nel delicato universo del rapporto uomo-donna.

Circa Redazione

Riprova

Fabio Testi: “Vivo con 1100 euro di pensione, la mia fidanzata mi ha lasciato per uno giovanissimo”

In occasione del suo 81esimo compleanno Fabio Testi ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com