Batosta Roma in Champions, il Barca vince 6-1

Sconfitta pesantissima al Camp Nou di Barcellona ma qualificazione ancora a portata per la Roma che nella quinta giornata della fase a gironi di Champions League perde con un punteggio tennistico, 6-1, contro i campioni d’Europa. Gara subito in salita per i giallorossi in svantaggio al 15′ grazie a una verticalizzazione di Neymar per Dani Alves che pesca Suarez nel cuore dell’area che deposita in rete. Il raddoppio tre minuti più tardi ad opera di un ritrovato Messi, il primo tempo si chiude con la terza marcatura con un destro al volo sempre di Suarez. Non cambia il copione nella ripresa con i blaugrana ispirati che fanno quello che vogliono, al 56′ c’è gloria anche per Piqué, poco dopo arriva la doppietta di Messi, la Pulce è lesta a riprendere una respinta di Szczesny. Al 77′ rigore per il Barca, il portiere della Roma respinge la conclusione di Neymar ma Adriano è pronto a ribadire in gol. All’82’ penalty sbagliato da Dzeko, il bosniaco si rifà a tempo scaduto insaccando di testa un suggerimento di Digne per il definitivo 6-1. Nella serata tutta da dimenticare del Camp Nou, che ai tifosi giallorossi ha riportato alla mente il 7-1 dell’Olimpico contro il Bayern della scorsa stagione, da salvare c’è l’altro risultato nel girone, il pari 1-1 tra Bate Borisov e Bayer Monaco. “L’unica cosa positiva è la notizia del pareggio tra Bate e Bayer che ci permette di avere il destino ancora tra i nostri piedi”, sottolinea Rudi Garcia a fine gara. Nella classifica del girone il Barcellona è a 13 punti, a 5 Roma e Bayer Leverkusen, a 4 il Bate Borisov. Nell’ultimo turno con una vittoria all’Olimpico contro il Bate i giallorossi saranno qualificati agli ottavi di finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com