Basal sale su traghetti Stretto Messina

Basalt Infrastructure Partners sbarca nel trasporto marittimo italiano e rileva il 30% di Caronte & Tourist, società siciliana leader nei collegamenti dello Stretto di Messina e molto attiva anche sulle tratte tra la ‘Trinacria’ e le isole minori e la Campania. La mossa del fondo internazionale, specializzato sulle infrastrutture a livello globale, in particolare energia, trasporti e utility dimostra così come le incertezze politiche e regolatorie non abbiano fatto scemare l’interesse degli investitori esteri per gli asset italiani e, nel caso specifico, del Meridione. La Caronte & Tourist è protagonista nel trasporto marittimo (persone, auto e merci) nel medio e corto raggio con oltre 5 milioni di passeggeri l’anno, 27 navi, un fatturato consolidato che sfiora i 250 milioni e un Ebitda di 50 milioni. Il progetto sarà presentato entro gennaio. “Che Basalt investa in Sicilia – dice il Gruppo – è la dimostrazione che aziende virtuose e dalle grandi potenzialità riescono a essere attrattive nonostante i gap”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com