Bankitalia e Renzi: ‘Se Gentiloni conferma Visco, non condivido’

Sono ore decisive queste per la futura guida di via Nazionale, con il governatore uscente in pole position, nonostante la sua dichiarata contrarietà. Il Consiglio superiore di Bankitalia, che deve esprimere un parere sul nome che sarà avanzato da Gentiloni, dovrebbe ricevere oggi la lettera di Palazzo Chigi con la conferma di Visco in modo tale che venerdì si possa procedere alla nomina in Consiglio dei ministri e poi alla ratificata da parte del capo dello Stato, Sergio Mattarella. Intanto oggi Visco sarà a Francoforte per la riunione del board della Bce.

‘Se il presidente del Consiglio decide di confermare Visco io non lo condivido, ma andiamo avanti lo stesso’.    Matteo Renzi, in collegamento con ‘Porta a porta’ dal treno ‘Direzione Italia’ fermo nella stazione di Benevento, mette un macigno pesante sulla scelta che viene considerata più probabile: ‘Io non avrei confermato Visco’. Lo aveva fatto capire, ma adesso che la scelta si avvicina, il segretario Pd lo dice chiaro e tondo.   Il giudizio è pesantissimo sul mandato di Visco da governatore di Bankitalia: ‘In questi sei anni nelle banche ci sono stati dei disastri. Spero che i prossimi sei anni siano migliori di quelli trascorsi, peggiori è un po’ più difficile’.

    Il management in questi sei anni non è stato all’altezza, sfido a trovarne uno che dice il contrario. La commissione d’inchiesta accerterà com’è andata, sillaba. Il leader Dem torna a garantire, come fatto finora, che rispetterà la scelta del premier, ma mette in chiaro che non intende fare i conti: ‘Mi interessano i risparmiatori, non i governatori. Neanche il presidente Usa dura in carica dodici anni’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com