Banche, rivoluzione ING: stop ai contanti, chiudono tutti gli ATM e le casse automatiche

E’ la prima banca a prendere questa decisione in Italia, e non è detto che non faccia da apripista. Cosa cambia per i clienti e come fare per prelievi contanti e versamento assegni

Rivoluzione in casa ING. Dopo aver chiuso il quarto trimestre 2020 con un utile netto pari a 727 milioni di euro, con un numero di clienti primary retail in crescita di 578mila unità, che ha portato il totale a quota 13,9 milioni, e i clienti retail a 39,3 milioni, grandissime novità in arrivo per il gruppo bancario olandese.

Per ING la pandemia Covid si è fatta sentire in una lieve diminuzione della domanda di prestiti, che ha inciso sulla crescita netta dei prestiti, e nella crescita netta dei depositi. Ora, il gruppo annuncia alcune novità davvero imponenti. Addio, infatti, al contante: è la prima banca a prendere questa decisione in Italia, e non è detto che non faccia da apripista.

Come prima cosa, a partire dal 1 luglio 2021 le filiali ING si riorganizzano e, dallo stesso giorno, saranno dismessi tutti gli ATM e le casse automatiche presenti in Italia. Il 30 giugno 2021 è quindi l’ultimo giorno in cui le filiali ING funzioneranno secondo l’attuale operatività.

Cosa cambia dunque per i clienti? Non sarà più possibile utilizzare gli sportelli ATM e le casse automatiche presenti nelle filiali ING. Si possono invece continuare a fare tutte le operazioni dal sito ing.it, dall’App ING, tramite il Servizio Clienti ING e la Chat, si può richiedere l’apertura di nuovi prodotti bancari, finanziari e assicurativi o parlare con un Financial Coach per i prodotti di investimento.

Come fare quindi per prelievi o versamenti di assegni? I clienti potranno:

continuare a prelevare contanti presso gli sportelli ATM di altri banche alle condizioni economiche previste dal proprio contratto

versare assegni inviandoli via posta, preferibilmente assicurata, a ING – Casella Postale 10632 – 20159 Milano.

Seconda novità, il 30 giugno 2021 ING dismetterà il servizio di alimentazione di Conto Arancio. Cosa cambia per i clienti? A partire dal 1 luglio 2021, per accreditare fondi sul Conto Arancio non si potrà più utilizzare il servizio di alimentazione, ma si dovranno invece effettuare esclusivamente bonifici e giroconti.

Per i clienti è sempre comunque possibile prenotare un appuntamento collegandosi alla sezione “Contattaci” della propria Area Riservata.

Circa Redazione

Riprova

A Milano case in affitto agli inquilini vip a canoni vantaggiosi

 Tra gli inquilini nelle case del patrimonio del Pio Albergo Trivulzio di Milano ce ne …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com