Ballottaggi: in Sicilia rivincita M5s e Pd, Lega giù

Il Movimento 5 stelle trionfa a Caltanissetta e Castelvetrano, le due sfide piu’ attese, dopo i passi falsi compiuti al primo turno in altri Comuni. La Lega e’ sconfitta a Gela e Mazara del Vallo, dove ha la meglio il Pd, sebbene nel primo caso alleato con Forza Italia. Monreale se l’aggiudica la formazione del governatore siciliano. E’ l’esito dei Ballottaggi nell’Isola che hanno fatto registrare anche una bassa affluenza, poco piu’ del 42%, con un crollo di oltre 15 punti. Roberto Gambino del Movimento cinque stelle e’ dunque il nuovo sindaco di Caltanissetta, l’unico capoluogo di provincia interessato dalla mini tornata elettorale. L’esponente pentastellato ha ottenuto il 58,85%, prevalendo su quello del centrodestra, Michele Giarratana, fermatosi al 41,15%. Gambino e’ riuscito nell’impresa di ribaltare l’esito del primo turno che lo vedeva indietro, al 19,92%, contro il 37,39% dell’avversario. Anche a Castelvetrano – che ha un sindaco dopo il lungo periodo di scioglimento per mafia – vince largamente il candidato dei 5 Stelle, Enzo Alfano, con il 64,67%, su quello delle liste civiche, Calogero Martire, che ha ottenuto il 35,33%.

Il ballottaggio a Gela (Caltanissetta), premia l’anomala alleanza tra Forza Italia e Pd, utile a fare eleggere sindaco Cristoforo Greco con il 52,45%. Ha la meglio sulla compagine formata da Lega, Udc, FdI e una lista civica che appoggiava Giuseppe Spata, attestatosi al 47,75%. Altra sconfitta della Lega in questi Ballottaggi a Mazara del Vallo (Trapani), dove Salvatore Quinci, alla testa di liste civiche riferibili al centrosinistra, vince con il 52,41%. Prevale su Giorgio Randazzo, in corsa per la Lega e civiche, arrestatosi al 47,59%. Alberto Arcidiacono, sostenuto al secondo turno da civiche, Diventera’ bellissima del governatore Nello Musumeci e Udc, ha vinto a Monreale, in provincia di Palermo, con il 55,73%, facendo meglio di Pietro Capizzi, a capo di due civiche, che ha fermato la sua corsa al 44,27%. Affluenza al 42,60%, 15,38% punti percentuali in meno rispetto al primo turno di quindici giorni fa. A Mazara si e’ recato alle urne il 65,02% (-13,25%); a Castelvetrano il 55,61% (-8,60%); a Monreale il 59,17% (-17,48%); a Caltanissetta il 56,52% (-13,89%); a Gela il 58,41% (-17,93%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com