Azimut, sviluppa attività in Cina

Azimut è il primo asset manager italiano e dell’area euro ad aver ottenuto la licenza di Private fund manager (cioè società di gestione autorizzata) in Cina.

Attraverso la controllata Az Investment Management a Shanghai, ha ottenuto dalla Amac, la Asset management association of China (che rappresenta l’industria del risparmio gestito in Cina), la registrazione ad operare come private fund manager (Pfm). Un riconoscimento assegnato a un numero limitato di operatori internazionali. Ora Az Investment Management Shanghai potrà lanciare, gestire e proporre fondi di investimento onshore alla clientela istituzionale e e persone dal patrimonio elevato.

Azimut ha stabilito la propria presenza in Cina a fine 2010.

Nessun gestore patrimoniale può considerarsi veramente globale senza contare di una presenza in Cina,  ha spiegato Sergio Albarelli, Ceo del Gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com