Avviso di garanzia per 34 consiglieri regionali della Campania. Tra i nomi De Luca, Caldoro, D’Amelio e Marciano

La Procura regionale della Corte dei Conti della Campania mette nel mirino 34 consiglieri regionali. Il 28 luglio scorso, il procuratore generale dell’organo di giustizia contabile, Michele Oricchio, ha notificato un avviso a dedurre a 34 consiglieri regionali: tra i nomi figurano anche l’attuale presidente della Regione Vincenzo De Luca e l’ex governatore della Campania Stefano Caldoro. L’indagine è bipartisan: tra gli invitati a dedurre anche Antonio Marciano (Pd) e Alberico Gambino (Fdi). L’accusa è di danno erariale e violazione del principio di sana ed efficiente gestione delle risorse pubbliche. Il danno quantificato dai magistrati contabili per le casse della Regione è di 311mila e 606 euro. I 34 consiglieri regionali hanno 45 giorni per depositare le proprie memorie difensive e provare a dimostrare la loro estraneità alle contestazioni. Il fascicolo è già stato trasmesso alla magistratura ordinaria. L’indagine prende spunto dalla costituzione di una commissione speciale, quella deputata al controllo sulle società partecipate. Commissione la cui guida fu affidata a Luciano Passariello, consigliere regionale eletto nelle file di Fratelli d’Italia. La commissione, non prevista dallo statuto del Consiglio regionale, fu istituita il 9 dicembre 2015. Nel mirino del pm non è finita solo la costituzione della commissione ma le successive proroghe dell’attività. Fino a marzo del 2028. I magistrati contabili hanno affidato le indagine ai carabinieri che hanno accertato un presunto danno per le casse della Regione pari a 87 mila 641, 12 per le indennità dell’ufficio di presidenza (Luciano Passariello, Gianluca Daniele e Monica Paolino) e 203.118,60 per il personale assegnato alla commissione. Per la Procura generale della Corte dei Conti la commissione, già dopo la prima proroga, era inutile e illegittima. E dunque andava azzerata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com