Avellino: non può pagare cambiali, imprenditore tenta suicidio

Panico questa mattina nell’avellinese. Un imprenditore dell’autotrasporto in Irpinia, si è barricato nella sede dell’agenzia del Banco di Napoli di San Modestino, a Mercogliano  e per un breve periodo ha fatto pensare ad un suicidio. L’uomo,  Giovanni Barbieri, 41 anni, era disperato perché impossibilitato a pagare alcune cambiali. Una volta barricatosi negli uffici della banca, si è cosparso il corpo di benzina, con l’intenzione di darsi fuoco.
Dopodiché ha fatto uscire tutti, impiegati e clienti, in un primo tempo convinti che fosse una rapina, poi increduli. A convincerlo a desistere dal suo proposito un maresciallo dei carabinieri che lo conosceva. Ora è in caserma, e gli inquirenti valutano la sua posizione.

Circa redazione

Riprova

Droga tra Belgio-Italia, sequestro 14 kg cocaina e 2 arresti

A Rimini e Pesaro arrestati dai carabinieri due persone che trasportavano droga dal Belgio all’Italia, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com