Avellino e Trapani a braccetto dalla D ai primi posti in cadetteria

Che fosse un campionato equilibrato lo si sapeva ma ritrovarsi una neopromossa, l’Avellino di Massimo Rastelli, è davvero una delle prime sorprese della stagione. Il campionato di serie B è alla terza giornata, sono previsti 42 match tra andata e ritorno, presto, troppo presto, per fare un bilancio anche se c’è qualcosa di nuovo all’orizzonte e parliamo delle cosiddette matricole. Chiariamo subito che i Lupi appartengo alla storia del calcio italiano ma per alcuni anni, dopo il fallimento, i biancoverdi sono usciti fuori dal calcio che conta, per ritornarci con tutti i presupposti per fare bene. Sette punti, frutto di due vittorie ed un pareggio, sono di certo un ‘bottino’ di tutto rispetto visto che al momento l’Avellino è primo in classifica assieme all’Empoli di Maurizio Sarri. Stesso discorso per il Trapani di Boscaglia. I siciliani, all’esordio assoluto in cadetteria, sono ancora imbattuti. Una vittoria e due pareggi per una squadra, nota curiosa, che ha ‘vissuto’ gli ultimi quattro anni in parallelo con l’Avellino ossia entrambe le squadre, partite dalla serie D, sono giunte a braccetto sino all’anticamera del calcio italiano.

Circa redazione

Riprova

Juve: plusvalenze di 300mln per salvare i bilanci

Plusvalenze per oltre 310 milioni tra il 2019 e il 2021 per mettere in ordine …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com