Autostrade, M5S: revocare la concessione ai Benetton

Il M5S vuole la revoca delle concessione ad Autostrade. Nel vertici di governo a Palazzo Chigi sull’autonomia il ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, metterà sul tavolo di discussione la richiesta di revoca della concessione alla società Atlantia dei Benetton.  Il tema di Autostrade, società controllata da Atlantia, coinvolta in diversi dossier e di recente anche in una ipotesi di ingresso in Alitalia, era già in agenda la scorsa settimana quando poi la riunione era saltata.

L’annoso tema della revoca delle concessioni è legato al crollo del Ponte Morandi di Genova risalente all’agosto dello scorso anno. Si attendeva una decisione dopo che il Mit, in seguito alle controdeduzioni di Autostrade del 9 maggio scorso, si era preso due mesi di tempo per decidere. La richiesta di revoca delle concessioni – che il M5S intende portare al tavolo – arriva nel giorno della posa della prima pietra del nuovo ponte, ma anche in un momento assai delicato, visto che la società controllata da Atlantia dei Benetton è coinvolta in diversi dossier e di recente anche in una ipotesi di ingresso in Alitalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com