Cocis

Re Felipe contro il governo della Catalogna

Il re Felipe di Spagna parla alla Nazione dopo il referendum per l’indipendenza della Catalogna. Punta il dito contro la Generalitat della Catalogna ma non fa nessun riferimento alle violenze della polizia spagnola ai seggi. Nel suo discorso alla Nazione ha accusato il governo autonomo di una slealtà intollerabile e di una condotta irresponsabile. Si è messo al margine del diritto …

Leggi tutto »

Referendum Catalogna, vince il sì all’indipendenza con il 90% dei voti

 Il ‘sì’ ha ottenuto il 90% dei voti al referendum sull’indipendenza catalano. Lo ha riferito dal portavoce dell’esecutivo regionale, Jordi Turull. Sono state 2,26 milioni le persone, su oltre 5,3 milioni di elettori, ad aver partecipato alla consultazione referendaria:  2,02 milioni di questi hanno risposto sì alla domanda: ‘Vuoi che la Catalogna diventi uno Stato indipendente sotto …

Leggi tutto »

Roma, chiesto il rinvio a giudizio per la Raggi per falso

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Roma, Virginia Raggi, per l’accusa di falso nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto ‘pacchetto nomine’. I magistrati hanno, invece, sollecitato l’archiviazione per il reato di abuso d’ufficio. Il falso è contestato per la nomina di Renato Marra, fratello di Raffaele, …

Leggi tutto »

‘Ndrangheta: dimissioni gruppo Lega Nord a Seregno

Il vicesindaco di Seregno (Monza) Giacinto Mariani, della Lega Nord, indagato per abuso d’ufficio nella maxi-inchiesta sulle infiltrazioni dell’Ndrangheta nel mondo della politica e dell’imprenditoria in Brianza, ha annunciato le sue dimissioni nel corso di un incontro politico ieri sera ad Albiate (Monza), al quale era presente anche il leader del carroccio Matteo Salvini. …

Leggi tutto »

Ius Soli: è questione chiusa

 All’indomani del dietro front del ministro degli Esteri Angelino Alfano si arroventa la questione dello ius soli, l’acquisizione della cittadinanza di un Paese come conseguenza del fatto di essere nati sul suo territorio, a prescindere dalla cittadinanza dei genitori.  Con la retromarcia di Alfano sembrano dunque chiudersi i giochi sull’approvazione del disegno di …

Leggi tutto »

Rosatellum bis, in aula il 10 ottobre: ‘L’accordo terrà’

‘Mi sento di garantire sulla tenuta dell’accordo da parte dei gruppi che sostengono il Rosatellum bis. Non mi aspetto sorprese in aula’, dice il capogruppo del Pd, Ettore Rosato, a proposito della tenuta dell’accordo con Ap, Forza Italia e Lega sulla legge elettorale. Ovviamente, ha aggiunto, non posso garantire su eventuali voti …

Leggi tutto »

La storia dei concorsi truccati all’università

Sui giornali di oggi ci sono maggiori dettagli sulla vicenda dei sette professori di diritto tributario messi agli arresti domiciliari da ieri, lunedì 25 settembre, con l’accusa di corruzione per aver truccato i concorsi per l’abilitazione all’insegnamento. Altri 22 docenti sono stati sospesi dall’insegnamento per dodici mesi, mentre il numero …

Leggi tutto »

Elezioni in Germania: vince Merkel, ma arretra. Volano i populisti. Crolla l’Spd

  Angela Merkel vince, ma prende una batosta. Volano i populisti di Afd. Crolla l’Spd. E i liberali tornano in Parlamento. E’ questo l’esito delle elezioni in Germania. La cancelliera non ha nascosto un po’ di delusione: ‘Speravamo in un risultato migliore, è ovvio, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo alle …

Leggi tutto »

M5S sceglie il candidato premier con voto lento sulla piattaforma Rousseau

Solo domani durante il clou di ‘Italia a 5 stelle’ di Rimini si saprà quanti voti ha preso Luigi Di Maio per diventare candidato premier del Movimento 5 stelle, ma soprattutto ‘capo politico’ di un partito che i sondaggi danno ancora saldamente in testa in vista delle elezioni politiche.  Ieri, appena gli iscritti hanno cominciato a votare, la piattaforma Rousseau si …

Leggi tutto »

M5s, oggi si vota il candidato premier con sette ‘sconosciuti’ che sfidano Di Maio

Per il candidato premier del M5S si potrà votare oggi su Rousseau.  Come è noto sul blog di Grillo è stata resa nota la ‘lista provvisoria’ dei candidati per la premiership dell’M5S. Sette cittadini, finora del tutto sconosciuti, già ribattezzati dagli oppositori i 7 nani di Biancaneve (Cicchetti Vincenzo, Fattori Elena, Frallicciardi Andrea …

Leggi tutto »
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com