epa08175636 Austrian Foreign Minister Alexander Schallenberg speaks during a press conference at a government meeting in Krems, Austria, 29 January 2020. It is the new government's first work meeting to discuss the key aspects of the new coalition government between Austrian Peoples Party (OeVP) and Green Party. EPA/CHRISTIAN BRUNA

Austria, dopo Sophia serve nuova azione

 L’operazione “Sophia non esiste più”, e quindi per il monitoraggio dell’embargo Onu sulle armi alla Libia “serve un’operazione militare” nuova. Così il ministro degli Esteri austriaco, Alexander Schallenberg.

Occorre – ha detto – un’operazione “che possa effettivamente fare quello che deve, principalmente il monitoraggio dell’embargo sulle armi. E in questo caso si può parlare di tutto, ma non vicino alle coste libiche, non una ripresa di Sophia”, ha chiarito.

Circa Redazione

Riprova

In Francia primo trapianto al mondo di entrambe le braccia

Vent’anni dopo un incidente che gli costò l’amputazione di entrambi gli arti, un islandese è …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com