Australia: sub ucciso da uno squalo

Un sub è stato ucciso da uno squalo in un tratto di mare a 200 chilometri a sud di Perth. La vittima, insieme a un amico, all’alba stava facendo immersioni nei pressi della città di Brusselton. E’ il quarto attacco mortale dalla fine del 2011. Il 21 marzo, un surfista ventenne era rimasto gravemente ferito nell’attacco di uno squalo nell’est dell’Australia, al largo della Gold Coast. Alla fine dell’anno scorso c’erano stati tre attacchi letali di squali lungo le coste occidentali dell’Australia che avevano indotto le autorità ad avviare una caccia lungo le aree costiere. Gli squali sono molto diffusi attorno alle coste australiane ma normalmente non attaccano l’uomo. Di norma la media era di 15 attacchi l’anno e uno solo fatale, ma con l’aumento del numero degli squali e delle persone impegnate negli sport acquatici questi numeri sono destinati ad aumentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com