Australia. Gli incendi condizionano gli Australian Open

Il disastro ambientale che sta flagellando l’Australia sta incidendo anche sugli Australian Open di tennis. Il torneo di Melburne che apre la serie dei grandi Slam viene pesantemente condizionato dalla cappa di smog dovuti agli incendi che stanno dilaniando il territorio. Molti tennisti sono stati obbligati ad allenarsi al coperto ed alcuni incontri di qualificazione sono stati rinviati perché gli atleti facevano fatica a respirare. La slovena Dalila Jakupovic, numero 221 del ranking mondiale, é stata costretta ad abbandonare la sua partita per un forte attacco di tosse dovuto, secondo la sua testimonianza, al fumo nell’aria. “Ho avuto paura di crollare, è pericoloso giocare così per noi atleti”, sono le parole della tennista. Un coro di critiche che unisci campioni e new entry del tennis mondiale. Un problema che investe non solo i tennisti ma tutto il circus che gravita attorno al torneo di Melburne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com