Caro biglietti: occupato il Consorzio dei trasporti Unico Campania

E’ in corso la protesta contro l’aumento dei biglietti per i mezzi pubblici. Da stamattina lavoratori e studenti stanno occupando gli uffici amministrativi del consorzio dei trasporti regionali Unico Campania, in piazza Matteotti a Napoli. La polemica è sorta all’indomani dell’aumento ticket  e degli abbonamenti e per lo stato in cui versa il servizio pubblico locale. Sono circa 60 le persone che da circa un’ora occupano la sede del consorzio. ”Siamo qui per protestare contro gli aumenti ingiustificati dei titoli di viaggio – hanno dichiarato ai giornalisti  – proprio oggi c’è un altro sciopero del servizio pubblico.  Chi lavora, va a scuola o all’università, è ormai allo stremo. Il servizio pubblico non c’è più. Basta un esempio su tutti: in un deposito dell’ANM, l’Azienda napoletana mobilità, su 200 autobus ogni mattina ne escono solo 50”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com