Atterra a Bologna la prima hostess virtuale italiana

Una immagine olografica che fornirà ai passeggeri tutte le informazioni su bagagli, servizi e altro. E’ la prima ‘hostess virtuale’ virtuale e la si può incontrare all’aeroporto Marconi di Bologna. Il servizio, che sfrutta l’uso di immagini olografiche in movimento, si attiva automaticamente al passaggio delle persone, fornendo informazioni utili in italiano e in inglese. A dare il volto all’immagine virtuale della hostess è una vera dipendente dell’aeroporto: Alessandra Morretta, di professione addetta alla Security.

La nuova tecnologia punta ad aumentare l’efficienza operativa dei servizi di informazione e la soddisfazione dei passeggeri, riducendo i tempi di attesa nei punti chiave del Terminal. Inaugurato con una prima macchina posizionata nei pressi dei varchi di sicurezza, il servizio potrà essere potenziato con l’attivazione di altre ‘hostess virtuali’ ma questa volta con finalità commerciali.

Circa admin

Riprova

Coronavirus, 12694 contagi, 251 decessi

La situazione della pandemia in Italia con i dati del Ministero della Salute. Oggi si …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com