Attacco jihadista in Mali: “27 morti”. Liberati tutti gli ostaggi

Non ci sono più ostaggi in mano agli assalitori dell’hotel Radisson di Bamako, in Mali, ma durante l’assalto hanno perso la vita ventisette persone. A dare notizia della liberazione di tutti i prigionieri è stata la Bbc, citando fonti ufficiali maliane, e la tv francese BFMTV, che cita il consigliere ministeriale Amadou Sangho. Secondo il ministro della Sicurezza Salif Traoré, all’interno dell’albergo c’è un ultimo gruppo di non oltre cinque assalitori, asserragliati al terzo piano. Il ministro ha aggiunto che il commando non ha mai cercato di dialogare o negoziare con le autorità maliane. “Sono metodi puramente terroristici”, ha affermato. Sangho ha invece precisato che l’operazione per liberare gli ostaggi è stata eseguita “unicamente” dalle forze maliane.

Mentre un peacekeeper delle Nazioni Unite, citato dall’emittente Abc, ha riportato che nell’assalto sono morte almeno 27 persone i cui cadaveri sono stati ritrovati all’interno dell’edificio. Citato a condizione di anonimato, il peacekeeper ha detto di aver visto 12 corpi al piano terra dell’hotel e altri 15 al secondo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com