Asma nei bambini una vaccinazione la previene

Molto presto i bambini asmatici potranno non soffrir più grazie ad una sensazionale scoperta effettuata dai medici torinesi. Una terapia farmacologica potrà prevenire l’insorgere dell’asma nei bambini, fin dai primissimi anni di vita. “È stato scoperto di recente, spiega il dottor Paolo Manzoni, che la terapia a base di palivizumab, generalmente usata per prevenire la bronchiolite nei neonati più deboli e prematuri, è efficace anche nel diminuire concretamente le possibilità che un bambino sviluppi l’asma nei primi mesi e anni di vita. Una sorta di ‘vaccinazione’, prosegue Manzoni che potrebbe avere effetti positivi nella prevenzione dell’asma non solo nei prematuri, ma in tutti i lattanti nei primi mesi di vita”. Fra i temi affrontati ci sarà anche lo screening cardiologico nelle prime settimane di vita per la diagnosi precoce di eventuali malattie cardiache. “Su questo terreno, aggiunge Manzoni, recenti scoperte negli Stati Uniti indicano che con una semplice misurazione dell’ossigenazione del sangue è possibile identificare cardiopatie congenite fin dalle prime settimane di vita”.

Circa redazione

Riprova

Il governo Meloni vara l’autonomia differenziata con voto unanime

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il ddl quadro Calderoli sull’autonomia differenziata, accogliendo il …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com