Arriva Salvini, bomba carta contro sede della Lega

Una bomba carta è esplosa nella notte davanti alla sede della Lega ad Ala, un piccolo borgo in Trentino, dove stasera è atteso il ministro dell’Interno Matteo Salvini per il tour elettorale in vista della elezioni provinciali del 21 ottobre. L’esplosione, avvenuta verso le 2 di questa notte, ha mandato in frantumi la vetrina della sede della Lega. Di fronte alla sede è comparsa anche la scritta “Ancora fischia il vento”. Le forze di polizia hanno fatto sapere che sono stati identificate e fermate due persone per questo attentato alla sede della Lega.

“Sono stati i cosiddetti ‘anarchici’. Orgoglioso delle Forze dell’ordine e dei nostri straordinari militanti che hanno già ripulito. Certi soggetti hanno capito che dopo decenni – scrive su Facebook Salvini  – anche i trentini vogliono voltare pagina e reagiscono con la violenza, ma non fermeranno il nostro sorriso e il cambiamento”. Questo incidente non fermerà il vice premier che conferma, a maggior ragione, la sua presenza ad Ala.

“Ho sentito il commissariato del governo e la questura”, dice il presidente della Regione Rossi del Partito autonomista trentino tirolese. ” Auspico durezza contro i responsabili. Non è possibile che ciclicamente qualcuno di certi ambienti faccia le solite cose. Sarebbe ora e tempo di agire con fermezza. Sono cose da deficienti patentati, lo voglio dire proprio così. Io sono un competitor della Lega ma esprimo ad Ala la mia solidarietà”.

Solidarietà a Matteo Salvini arriva anche, dal responsabile sicurezza del Pd, Emanuele Fiano. “Noi non saremo mai dalla parte delle bombe, la nostra condanna per la bomba carta esplosa davanti ad una sede della Lega in Trentino è tanto più forte quanto più forte è la nostra avversione alle idee della Lega. Ma la battaglia politica si fa contrastando le idee che non condividiamo con idee e proposte migliori mai con la violenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com