Armi chimiche dalla Siria a Gioia Tauro

Nulla cambia nel porto di Gioia Tauro dopo l’arrivo della nave danese Ark Futura, cariche delle armi chimiche siriane. Ininterrottamente i tir continuano a fare la sola dalla Dogana allo scalo. Secondo il nostro Governo, le armi permarranno solo per due giorni al massimo(cosi afferma il Ministro degli Esteri Emma Bonino), per poi essere trasferiti su una nave Americana che tratterà le armi chimiche attraverso il processo di idrolisi, per poi avviarle al trattamento definitivo che avverrà in Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com