ArcelorMittal. Scontro Conte-Lezzi sullo scudo penale

Il cantiere ‘Taranto’ rischia di incrinare ancora di più i già deboli rapporti tra il premier, Giuseppe Conte, e la frangia dura e pura del M5S. Tanto che tra il presidente del consiglio e la senatrice pugliese Barbara Lezzi questa mattina a Palazzo Chigi durante la riunione sull’ex Ilva, alla quale hanno preso parte i ministri Luigi Di Maio, Stafano Patuanelli e Federico D’Incà e i parlamentari tarantini del M5S, sono volate parole grosse. La senatrice, nonostante sia leccese, si è intestata la battaglia parlamentare che ha portato alla cancellazione dello scudo penale nel dl imprese cancellazione utilizzata, poi, da ArcelorMittal per recedere dal contratto sull’ex Ilva.

Conte ha cercato di spiegare ai presenti che il reinserimento dello scudo penale, toglierebbe “ogni alibi ad ArcelorMittal, anche in vista della battaglia legale che ci attende”. Ma la Lezzi, già ministra nel primo governo Conte, non ha cambiato idea sul punto e sembra aver parlato anche a nome dei presenti: “non lo voterò mai, puoi scordartelo”. Lo scontro viene descritto come molto duro e la senatrice pentastellata è rimasta ferma sul suo punto. Indietro, dunque, non si torna sullo scudo penale: un tema su cui si è arroccato una buona parte del M5S soprattutto in chiave elettoralistica. Ma lo scudo penale divide il Movimento, tra favorevoli e contrari, e distanze e toni alti si sono registrati anche nel corso della riunione di ieri tra i deputati M5S. Così quell’unità di intenti e di gestione chiesta da Conte ai suoi ministri sul dossier ‘Taranto’ rischia di naufragare perché i parti e correnti dei partiti della variegata maggioranza giallorossa non riescono a trovare, almeno per ora, una linea unitaria da seguire. E così per il presidente del consiglio sarà difficile riuscire a presentarsi a qualsiasi tavolo di trattative forte del sostegno dell’intera maggioranza di governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com