Arabia Saudita. Negli Usa è morto il principe ereditario

Sultan bin Abdul-Aziz al-Saud, principe della Corona e primo nella linea di successione a re Abdullah di Arabia Saudita, e’ morto in un ospedale di New York, dove era ricoverato dalla metà dello scorso giugno per gravi problemi di salute. L’annuncio è stato dato dalla Casa Reale. Il principe, che era tra l’altro vice primo ministro del regno wahabita, ministro della Difesa e dell’Aviazione, aveva 83 anni, essendo nato ufficialmente il 5 gennaio 1928 a Riad, quindicesimo figlio dell’allora re Abdul-Aziz.

“Con profondo dolore e tristezza il Custode delle Due Sante Moschee, re Abdullah bin Abdul-Aziz al-Saud, piange il decesso di suo fratello e principe della Corona, Sultan”, recita la nota, “che è spirato all’alba fuori dal Regno, in seguito a infermità”. All’erede al trono nel 2004 era stato diagnosticato un tumore al colon, in conseguenza del quale fu costretto a molteplici interventi chirurgici.

Grande sostenitore dell’alleanza tra il suo Paese e gli Stati Uniti, si deve a lui la modernizzazione delle Forze Armate, anche attraverso massicci acquisti di armamenti da Washington. I funerali si terranno martedì prossimo, dopo il rimpatrio della salma. Erede al trono diverrà adesso il 78enne principe Nayef, anch’egli fratellastro del monarca e attuale ministro dell’Interno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com