Aquarius 2: Macron zittito da Conte e Salvini

Il caso Aquarius 2 fa ulteriormente precipitare i rapporti tra Italia e Francia. Contro Emmanuel Macron scende in campo  Giuseppe Conte: ‘Se Macron, a quanto mi riferite, dice che l’Italia ha una crisi politica in atto con l’Ue, io rispondo che lui rappresenta la Francia, l’Europa è composta da 27 Paesi. Se parla per la Francia va benissimo: l’Italia non ha un problema con Parigi’,  riferendosi alle accuse del francese, secondo il quale l’Italia, sul caso Aquarius, non ha rispettato le leggi internazionali.

 

Dopo le parole di Giuseppe Conte anche Matteo Salvini risponde al fuoco di Emmanuel Macron. La vicenda è sempre quella della Aquarius 2, respinta dall’Italia, un ‘no’ all’attracco che ha scatenato il  francese e gli uomini del suo governo, dai quali sono arrivate parole pesantissime contro il nostro Paese. Parole respinte al mittente dal vicepremier leghista: ‘Non accettiamo lezioni di diritto o di umanità da parte del signor Macron. Negli ultimi mesi ha blindato le frontiere con l’Italia e ha respinto più di 50mila immigrati, soprattutto donne e bambini.

Il leader francese riferendosi alla questione Aquarius aveva lanciato un nuovo monito all’Italia: ‘Hanno scelto di non seguire più le leggi internazionali, secondo cui quando una nave è in una situazione umanitaria va nel porto vicino. Quindi diciamo che c’è una crisi politica tra Italia e il resto dell’Europa’.

La questione Aquarius è stata risolta nella giornata di ieri. La nave è attesa a breve a Marsiglia dove sbarcheranno i 58 migranti. I profughi poi saranno distribuiti tra Francia, Spagna, Portogallo e Germania. Una nuova vittoria quindi della politica di Salvini che ha evitato,  come annunciato in questi mesi,  un nuovo ingresso in Italia di persone provenienti dall’Africa.

La questione viaggi nel Mediterraneo sembra essere molto critica in Marocco. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la Marina Militare locale ha aperto il fuoco contro un barcone. Il bilancio ufficiale parla di 4 migranti feriti ma alcune indiscrezioni dicono di una donna morta durante l’operazione. Gli spari sono iniziati dopo che l’imbarcazione non si è fermata allo stop delle autorità marocchine. Nelle prossime ore si saprà qualcosa in più riguardante la vicenda che viene attentamente seguita anche dall’Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com