Approvato negli Usa il test Hiv da fare in casa

Si chiama “OraQuick” ed è il primo test dell’Hiv che si può effettuare in casa propria. L’approvazione è arrivata dopo decenni di disaccordi, come riferisce il New York Times. Da ottobre negli Stati Uniti sarà possibile effettuare il test grazie ad un kit fornito dalla Food and Drug Administration (Agenzia per gli Alimenti e Medicinali, abbreviato Fda), simile a quello utilizzato dalle donne per certificare la gravidanza. Secondo gli esperti del settore, in questo modo potranno emergere il gran numero di persone affette dal virus che però non sanno di averlo. L’OraQuick si esegue intingendo un tampone in bocca per poi immergerlo subito dopo in una soluzione che comunica la risposta in 40 minuti.

Giovanna Laudato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com