Appalti: blitz dei carabinieri in 4 regioni, 10 gli indagati

Esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare, emessa dall’Ufficio gip del Tribunale di Avezzano, nei confronti di 10 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di concussione, corruzione, turbata liberta’ degli incanti e turbata liberta’ del procedimento di scelta del contraente, truffa aggravata e falsita’ ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. E’ l’operazione in corso di svolgimento da parte di 50 carabinieri della compagnia di Tagliacozzo (L’Aquila), con il supporto dei militari delle compagnie dei carabinieri territorialmente competenti, a cui stanno dando stanno dando esecuzione, nelle province di L’Aquila, Roma, Firenze e Potenza.

Colpiti dal provvedimento cautelare degli arresti domiciliari il Sindaco del comune di Capistrello (L’Aquila), un ex consigliere comunale e il responsabile dell’area tecnica. Nei confronti di altri 7 indagati (imprenditori e liberi professionisti), il gip ha emesso la misura cautelare della sospensione dall’esercizio delle attivita’ professionali per la durata di 12 mesi. Sono in corso perquisizioni presso gli uffici comunali di Capistrello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com