Noema, according to Aristotle, arises from the elaboration by the phantasìa, data collected at the end give rise to mental images that you do not change (phantasm). Noema is the minimal unit of language, which is generated by the primordial thought. The images presented are for me the beginning of time, the moment you can decide what to be part of life where time is still open to all possibilities that life can offer. Noema, secondo Aristotele, si origina dalla elaborazione ad opera della phantasìa, i dati raccolti danno luogo alla fine a immagini mentali che invece non mutano (phantàsmata). Noema è l’unità minima di linguaggio, la parte primordiale da cui si genera il pensiero. Le immagine presentate sono per me l’inizio del tempo, il momento in cui si può decidere cosa essere, la parte della vita dove il tempo è ancora aperto a tutte le possibilità che la vita può offrire.

Antologia del Ritratto di Aldo Sardoni in mostra alla Noema Gallery | dal 5 ottobre al 16 novembre 2022, Roma

Dal 5 ottobre al 16 novembre 2022 Noema Gallery a Roma presenta la mostra fotografica “Antologia del Ritratto” di Aldo Sardoni: una raccolta di fotografie che rimandano all’arte in un legame tra passato e contemporaneità.

Dopo l’esperienza milanese, Noema Gallery prosegue la stagione espositiva nella Capitale all’interno della nuova sede permanente nello storico rione romano di Prati. Con “Antologia del Ritratto” la Galleria vuole proporre al pubblico un viaggio emozionante, tra luci e ombre, dove il medium fotografico ha l’obiettivo di far rivivere un universo denso di storia dell’arte in cui si sente l’influenza dei grandi del passato.

L’occhio fotografico di Aldo Sardoni – fotografo, architetto e Direttore Artistico assieme a Maria Cristina de Zuccato di Noema Gallery – racconta attraverso i personaggi scelti dalla strada l’anima dell’uomo e i “territori di confine”, quei luoghi poco definiti che non corrispondono a uno spazio fisico ma rappresentano “spazi mentali” della condizione umana.

Nelle fotografie di Sardoni è possibile trovare chiari rimandi alla storia dell’arte con l’utilizzo di elementi stilistici che richiamano altre discipline. Una “Trans Fotografia” come dichiara l’artista che “mescola codici diversi per dare luogo ad un lavoro meno definibile all’interno di un codice noto o dato”. Fotografie dove il gioco tra luci e oscurità trasformano le immagini in qualcosa di materico e misterioso.

Copyright – ALDO SARDONI – NIHIL – CSC 1

In “Antologia del ritratto” saranno presentate alcune serie fotografiche alle quali Sardoni ha lavorato durante il corso della sua carriera: “Noema” con protagonisti bambine e bambini che vengono ritratti alla soglia d’ingresso del “capire, conoscere, pensare” nel momento in cui hanno appena imparato fluentemente a leggere e scrivere; “Gold” è un viaggio nella Grande Miniera di Serbariu a Carbonia (attiva dal 1937 al 1964) che racconta come si presenta oggi con i macchinari fermi e trasformata in un museo del lavoro minerario; “Spoon River Anthology”, il lavoro più ricco di Sardoni iniziato nel 2009 e ancora in corso, che si ispira all’omonima antologia del poeta statunitense Edgar Lee Masters; infine “Nihil” un lavoro sul tempo legato agli ambienti di lavoro dismessi, luoghi su cui il tempo ha steso la sua patina modificandone il significato e ricordandoci che tutto si trasforma.

Ad accompagnare la mostra sarà il volume “Antologia del Ritratto” inserito all’interno della collana “I Quaderni di Noema Gallery” edita dalla Galleria che seguirà il calendario delle esposizioni costruendo nel tempo una collezione di monografie dedicate agli artisti. “Collaboriamo soprattutto con artisti italiani ed europei perché riteniamo abbiano una sensibilità diversa. Chi nasce e vive in Europa è circondato dal 70% del patrimonio artistico mondiale e probabilmente questo incide nel trovare uno sguardo diverso rispetto agli artisti provenienti da altre realtà. A noi piace quel tipo di sensibilità, questa è la caratteristica che ci distingue. Noi non avremo mai autori con scatti rubati o di reportage. I nostri autori creano progetti e realizzano opere attraverso il set fotografico. Lo scatto viene studiato, sentito e allestito avendo una particolare cognizione dei tempi necessari. Questa riscoperta del tempo è un lusso in un periodo storico come il nostro dominato da un flusso inarrestabile di immagini” così dichiara la Direttrice di Noema Gallery Maria Cristina de Zuccato.

Copyright-  ALDO SARDONI – THE HILL – LA COLLINA

ALDO SARDONI

Roma 1964, è un fotografo, un architetto, un curatore di mostre fotografiche e direttore artistico di Noema Gallery. Studia architettura e fotografia a Venezia e Roma. Laurea in architettura a Roma “Valle Giulia”. Perfezionamento post-laurea in Teorie dell’Architettura. Autore segnalato a “Los Ojos del Tiempo” Guadalajara – Mexico. Autore segnalato al “Premio per la qualità creativa in fotografia professionale” Milano. Presente nella Collezione Permanente “Archivio Italo Zannier” Venezia – Italia. Ha partecipato a numerosi concorsi e premi internazionali fra i quali: Premio Fotografico Italiana Arte Contemporanea Milano, Grand Prix International de Photographie de Vevey Svizzera, International Photo Awards Los Angeles California, PX3 Prix de la Photographie Parigi, LICC London International Creative Competition, Agorà Gallery New York, Click it Competition Leicester Inghilterra, Premio per la qualità creativa in fotografia professionale Milano, Lens Based Art Show Torino, Photography Masters Cup Londra, Premio Terna Roma, Los Ojos del Tiempo Guadalajara Messico, The Cord Prize  UK. Ha partecipato a numerose mostre e le sue fotografie fanno parte di collezioni private in Italia, a Bruxelles, Parigi e Amsterdam

NOEMA GALLERY

La galleria d’arte creata nel 2013 a Milano da Maria Cristina de Zuccato e Aldo Sardoni con l’intento di far conoscere e promuovere la cultura della fotografia contemporanea d’autore, traghettandola oltre il circuito di intenditori e appassionati, nel 2022 ha aperto la sua sede permanente nella Capitale, nello storico rione romano di Prati.

Una galleria-laboratorio con l’allure artigiana e informale della boutique artistica di quartiere – per un archivio di scatti raccolto in venti metri quadri incastonati nella Città Eterna, tra lo scenario sontuoso del Vaticano e l’anima popolare dei mercati rionali del Trionfale – che però rivolge e allunga lo sguardo verso il mondo. Uno spazio espositivo dalle linee essenziali – con le pareti dipinte di bianco assoluto e i pochi complementi d’arredo dallo stile minimalista – che è però pronto a rimodularsi di volta in volta, esposizione dopo esposizione, al servizio di immagini e progetti artistici firmati da una scuderia di diciotto fotografi di razza, fortemente diversi tra loro ma legati da una profonda matrice culturale comune.

Copyright – ALDO SARDONI – NIHILI – CSC6

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: Antologia del Ritratto

DI: Aldo Sardoni

DOVE: Noema Gallery, Via Bu Meliana 4, Roma

OPENING: 5 ottobre 2022, ore 18.00-21.00

QUANDO: Dal 5 ottobre al 16 novembre 2022

ORARI: Dal martedì al venerdì 10:30 – 13:30 e 16:00 – 20:00 | lunedì 16:00 – 20:00 | sabato 10:00 – 13:00

INGRESSO LIBERO

Circa Redazione

Riprova

Il trucco della saponetta in giardino

Non solo in casa: il sapone può rivelarsi estremamente utile anche nei nostri giardini. Scoprite …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com