Antitrust: stangata da 561 milioni alla Microsoft: obbligava il browser agli utenti

La Commissione Europea ha inflitto un’altra mega multa al colosso Microsoft per aver trasgredito alle regole sull’Antitrust e quindi per aver disatteso i patti sulla scelta del browser, lo strumento utilizzato dagli utenti per  navigare in rete. La Microsoft, infatti, è accusata di non aver fornito a coloro che navigano nel sistema Windows una vera libertà di scelta. L’antitrust dell’Unione Europea  costringerà il gigante dell’informatica a pagare una sanzione da 561 milioni di euro. In pratica, tra il 2004 e oggi Bill Gates è stato sanzionato per 2 miliardi di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com