Anomalia dopo il decollo, fallisce il lancio del razzo Vega

A circa due minuti dal decollo del lanciatore europeo Vega si è verificata un’anomalia che ha portato alla conclusione prematura della missione. Lo comunica l’azienda Avio, che negli stabilimenti di Colleferro (Roma) costruisce il razzo dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa).

“L’anomalia – prosegue Avio – si è verificata poco dopo l’accensione del secondo stadio Zefiro 23 e sono in corso analisi dei dati per chiarire le ragioni di quanto accaduto”. Nelle prossime ore, annuncia l’azienda, “verrà istituita una commissione di inchiesta indipendente”. Il razzo, lanciato nella notte dalla base di Kourou, nella Guyana francese, trasportava un satellite per l’osservazione della Terra degli Emirati Arabi Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com