Andrea Giambruno, giornalista e compagno di Giorgia Meloni, è il nuovo volto di Studio Aperto

Andrea Giambruno è il compagno di Giorgia Meloni e papà di Ginevra, la figlia della nota politica. La leader di Fratelli d’Italia e il giornalista si sono incontrati in tv qualche tempo fa e da allora non si sono più lasciati.

39 anni e una lunga carriera alle spalle, Giambruno è laureato in filosofia e da diversi anni lavora in televisione, dietro le quinte. Dopo aver collaborato come autore per MTV è passato a Mediaset dove è stato nella redazione di Kalispera, programma condotto da Alfonso Signorini, di Mattino Cinque con Federica PanicucciStasera Italia e Quinta Colonna. Ha fatto parte del team di Tgcom24, conducendo le edizioni notturne e serali del telegiornale. Infine è passato a Studio Aperto, dove presenta il tg.

A rendere ancora più unita la coppia c’è la piccola Ginevra, arrivata nel 2016. Qualche tempo fa, ospite de L’Intervista di Maurizio Costanzo, Giorgia Meloni aveva parlato del rapporto con il compagno, svelando di essere molto gelosa. “Non ho mai tradito Andrea – aveva detto -. Sfido chiunque a dire il contrario. Il week end più bello insieme? A Parigi. Io sono molto gelosa, ma lui lo è più di me. Tendiamo a discutere parecchio”. La politica aveva poi ammesso di guardare spesso il cellulare di Andrea Giambruno: “Diciamo che io sono una persona che si accorge di tutto, non mi si frega – aveva spiegato al marito di Maria De Filippi -, controllo i cellulari e quando ho beccato qualcuno in passato…Ma poi gli uomini non imparano che i messaggi vanno cancellati”.

Ha fatto il suo debutto lunedì 14 settembre. Andrea Giambruno, giornalista e compagno di Giorgia Meloni, è il nuovo volto di Studio Aperto, il telegiornale di Italia 1 diretto da Andrea Pucci. Giambruno ha condotto l’edizione di lunedì delle 18.30.

Qualche mese fa, in un’intervista a Libero Quotidiano, Giambruno ha raccontato come è nata la loro storia. “È stato un colpo di fulmine. Una sera è arrivata da Del Debbio, a Quinta Colonna, dopo una giornata di comizi e aveva fame. La sua portavoce ha tirato fuori dalla borsa una banana, ma dopo due morsi Giorgia è stata chiamata in scena. Così me l’ha mollata in mano, scambiandomi per un assistente”.

“Non mi infastidisce essere associato a Giorgia, però ho la mia personalità e il mio lavoro e non le ho mai chiesto niente”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com