Ammu Roma: gli autentici cannoli siciliani alla conquista della Capitale

Ammu, la pasticceria dei cannoli siciliani espressi, che aveva fatto innamorare tutti a Expo 2016 ha aperto i battenti a Roma dal 17 gennaio. In una zona ricca di negozi e pasticcerie, pochi metri quadrati nella commerciale viale Libia al numero 144, racchiudono, come in uno scrigno prezioso, questo vivace angolo di Trinacria. Sin dall’ inaugurazione, sono stati già in moltissimi ad aver apprezzato il Re dei dolci siciliani, il cannolo, affollando il nuovo punto vendita Ammu, che si aggiunge adesso ai 3 negozi milanesi.

i cannoli nelle loro tre dimensioni
Il punto di forza di questa cannoleria è l’autenticità, che si manifesta nel rispetto assoluto delle materie prime e delle antiche ricette tradizionali siciliane. Pochi ingredienti, genuini, senza conservanti e preparati con amore, ma soprattutto materie prime di qualità fresche, spedite direttamente dall’isola quasi quotidianamente. Le cialde sono preparate da un laboratorio artigianale di Catania, la ricotta di pecora proviene da un caseificio del palermitano. Anche i prodotti per le guarnizioni sono rigorosamente siciliani: basta chiudere gli occhi e assaporare le gocce di cioccolato fondente, i veri pistacchi di Bronte e la scorzetta d’arancia candita proveniente da un aranceto certificato siciliano per immergersi nell’atmosfera solare ed unica della bella isola sicula.

Abbiamo intervistato il titolare di questa bella pasticceria e scoperto il segreto dei cannoli, vediamo cosa ci ha detto nel contributo video qui di seguito:

La storia di Ammu è affascinante: il titolare Stefano Massimino, catanese Doc, è un imprenditore nel settore delle energie rinnovabili, con la passione per la buona tavola e molto fiuto per gli affari. In occasione di Expo 2016, sotto l’insegna “Inside Sicily”, Massimino costituisce una rete di 12 imprese siciliane selezionate per rappresentare la Sicilia attraverso la sua cultura e ricchezza enogastronomica. A questo punto ha un’intuizione “geniale”, portare in fiera il “simbolo” della sua Terra: il cannolo. Acquisisce così da una nobile famiglia palermitana l’autentica ricetta del cannolo, migliorata e affinata nel corso di centinaia di anni con l’aggiunta di diverse guarnizioni, e la propone in fiera ad Expo accanto ai prodotti tipici.

La fila davanti AMMU ROMA all’inaugurazione
E’ un assoluto trionfo: il cannolo viene inserito tra le dieci cose da fare in Expo e file kilometriche di golosi si assiepano davanti allo stand per assaggiare il cannolo Ammu. Alla fine sarà indicato come il miglior cannolo in Expo, e ne vengono venduti oltre 130mila pezzi “con persone che tornavano di giorno in giorno – dice Stefano Massimino – a fare la fila per il nostro cannolo”.Questo grande successo convince Massimino e la moglie, ad aprire il primo punto vendita in Corso Magenta Milano, cui ne seguono presto altri due, e ora forte del crescente apprezzamento del pubblico, il marchio Ammu continua ad espandersi, ora alla volta di Roma e presto in altre città.

Da Ammu ovviamente i cannoli sono i protagonisti indiscussi: rigorosamente preparati sul momento, e serviti espressi (anche nel nuovo punto vendita romano) sono una gioia per gli occhi e per il palato. Il cannolo è disponibile in versione mignon (2 euro), medio (3 euro), o per i più golosi maxi (da 1 chilo, 20 euro). Le cialde croccantissime, sono preparate con l’aggiunta di un po’ di cacao amaro per stemperare la dolcezza del ripieno. I cannoli così ottenuti vengono fritti nello strutto, che risulta straordinariamente leggero, e al loro interno racchiudono un cuore di morbidissima crema di ricotta palermitana, freschissima e voluttuosa, con una dolcezza molto ben equilibrata e mai stucchevole. Le guarnizioni sono personalizzabili e ognuno può scegliere di volta in volta la propria combinazione preferita tra ciliegie candite, gocce di cioccolato e scorze d’arancia candita.
Ammu ha pensato a tutti i golosi perciò l’impasto è disponibile anche in versione gluten free.

Un’altra delizia che vi consiglio vivamente di gustare qui, è un altro vessillo della pasticceria siciliana ovvero la cassata:delicata, ricoperta di marzapane e frutta candita, con una soffice base di pan di Spagna e farcita con una squisita crema ricotta di pecora e gocce di cioccolato. E’ certamente un ulteriore ottimo motivo per frequentare questa pasticceria. Disponibili in negozio nel formato più piccolo, le cassate si possono avere su ordinazione anche in varie dimensioni. Inoltre in questi giorni potrete assaggiare il goloso marocchino ammu, un caffè tutto da mangiare, con ricotta e cialdina di cannolo, e se per il carnevale l’offerta dei punti vendita ha incluso persino delle favolose frappe,

L’entusiasmo dei romani all’ inaugurazione
in estate vi aspettano invece delle strepitose granite catanesi( nei gusti mandorla, caffè, gelso, cioccolato, pistacchio, fragola, limone, fico d’india). Così lo staff di Ammu a seconda delle stagioni intende sorprendere ogni volta i suoi clienti, con novità e leccornie diverse che parlano di Trinacria. Ne è un esempio è la bella iniziativa di
Il maxi cannolo da un kg a San Valentino
San Valentino, in occasione del quale la pasticceria siciliana propone, al posto degli ormai scontati cioccolatini, una dolcissima idea: il maxi cannolo rigorosamente riempito sul momento con ottocento grammi di vera ricotta palermitana e guarnito con ciliegie candite, pistacchi di Bronte, gocce di cioccolato e scorzette d’arancia candita. E’ possibile anche comporre a casa il maxi cannolo con il kit-cannolo Ammu (maxi cialda, sac-a-poche con gli 800 grammi di morbida ricotta palermitana, mix guarnizioni per personalizzare il proprio maxi cannolo). Quale modo migliore di celebrare l’amore se non con tutta questa dolcezza da dividere in due?
Accanto ai cannoli e alle cassate, questa pasticceria siciliana offre infine i prodotti di 14 imprese locali selezionate su una rosa di 400 e rivende i loro prodotti certificati “Slow Food”, tra cui il pistacchio di Bronte che fa da padrone, declinato in tutti i suoi usi possibili: dal pesto alla crema spalmabile, dalla farina agli snack. Ma sugli scaffali dei negozi Ammu troverete anche paste di mandorla, il pregiato cioccolato di Modica, e delle marmellate squisite (d’ arancia,
Ammu
Pesto di pistacchi di Bronte- Ammu
fichi d’india, gelsi neri e una crema al cedro unica nel suo genere), nonchè il miele dell’ape nera sicula,i pesti tipici siciliani, la pasta con grani antichi di Sicilia, l’ olio, il vino e i liquori, l’amaro all’arancia rossa “amara” e quello alla mandorla di Sicilia “Mennula.
Tutti prodotti esclusivamente made in Sicily , e accuratamente selezionati per raccontare tutte le tipicità di questa meravigliosa terra. L’ obiettivo dei titolari è chiaramente promuovere i prodotti siciliani, e creare grazie ad Ammu opportunità per le imprese siciliane, creando così anche un‘occasione di lavoro per i giovani del posto, poiché tutto lo staff delle pasticcerie Ammu, viene dalla
La mappa di provenienza degli ingredienti Ammu
Sicilia. E il calore, la cortesia, il sorriso e la squisita gentilezza del personale, rispecchia perfettamente l’ottima fama della leggendaria ospitalità siciliana, un fattore che oltre alla grande qualità dei prodotti e alla prelibatezza dei cannoli, siamo sicuri contribuirà a far diventare Ammu il punto di riferimento per i cannoli di tutti i romani che dopo averlo provato non potranno fare a meno di tornarci.

Ammu-Cannoli Espressi Siciliani

Dove:Viale Libia, 144 – Roma – 392.2852484

Orari apertura:Tutti i giorni dalle 10 alle 20

Valentina Franci

photo credits:
ph Emiliano Allegrezza
ph Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com