Amministrative di Roma e Gasparri

Maurizio Gasparri è una delle poche personalità politiche appartenenti al centrodestra che sarebbe disponibile ad accettare la candidatura a sindaco di Roma. Nella mattinata di lunedi era circolato con insistenza con il suo nome: poi però si è tenuto il vertice tra i leader del centrodestra, dal quale sono emersi soprattutto possibili candidati civici d’area. In particolare per Roma il nome caldo sarebbe quello di Enrico Michetti, sponsorizzato da Giorgia Meloni, ma il centrodestra ha deciso di riaggiornarsi la prossima settimana.

E allora c’è tempo per pensare anche a un’eventuale candidatura di Gasparri, che sostanzialmente si è messo a disposizione della coalizione. “La telefonata le deve arrivare da Meloni o da Salvini?”, gli ha chiesto Tiziana Panella in un collegamento con Tagadà. “Ma guardi, non è mica il programma della De Filippi – ha risposto Gasparri con un pizzico di ironia – io sono un dirigente politico, ho un po’ di esperienza, i capi di partito si riuniscono e devono essere d’accordo, altrimenti non telefonano a nessuno”.

“Ma c’è qualcuno che non è d’accordo sul suo nome?”, ha domandato la conduttrice di Tagadà. “Questo non lo so, io sono l’unico che non deve parlare di questa cosa – ha replicato il senatore di Forza Italia – dico con chiarezza che sono a disposizione, come sempre, del mio partito e della mia coalizione. Altre volte – ha svelato – mi volevano candidare, non lo hanno fatto e poi le previsioni non sono state rispettate”. “Insomma, sta dicendo che in passato si sono sbagliati e hanno perso”, ha chiosato la Panella.

Circa Redazione

Riprova

Lamorgese: I vaccini tengono, aumentare terze dosi

“Bisognerà vedere se la variante Omicron è più contagiosa. Al momento sembra che i vaccini …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com