Allerta ghiaccio, evacuazione della Val Ferret

Allerta ghiaccio sul versante italiano del massiccio del Monte Bianco, il sindaco di Courmayeur ordina l’evacuazione di alcune abitazioni della Val Ferret, per il rischio che possano essere travolte da un possibile distaccamento di lastroni di ghiaccio a causa dell’innalzamento delle temperature.

L’evacuazione che interessa una settantina di persone  (15 residenti e oltre 50 turisti) che occupano una trentina di case nella parte bassa della val Ferret (Courmayeur) a causa dell’allerta per il crollo di una parte del ghiacciaio di Planpincieux (circa 500.000 metri cubi) è già cominciata. Sul posto stanno operando carabinieri, guardia di finanza, protezione civile, forestale, vigili del fuoco e personale del Comune. Gli sfollati sono radunati nel palaghiaccio di Courmayeur per una prima accoglienza, con la collaborazione della Croce rossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com