Allarme villa Cicerone, rischia il crollo

ROMA.  Villa d’otium ricca di sculture e decori. Luogo del cuore di uno dei più grandi pensatori della Roma antica e poi di Ferdinando II di Borbone, oggi condannata al degrado. “Non si può perdere un tale gioiello solo perché insiste su una proprietà privata: aiutateci a salvare la Villa di Cicerone, prima che crolli”, dice il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo. “Nostro obiettivo è acquistare o espropriare il sito”. Il popolo del Fai lo ha eletto primo tra i Luoghi del cuore del Lazio da salvare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com