Alitalia rivoluziona divise. Il verde lascia il posto al rosso

Dopo quasi vent’anni le hostess dell’Alitalia cambiano divisa: il rosso prende il posto del verde,  che rimane però per il personale di terra, lo stile si rifà al glamour dei gloriosi tempi della moda tricolore anni ’50 e ’60, con il ritorno di guanti e cappellino, e la nuova collezione porta la firma dello stilista di alta moda Ettore Bilotta, che ha disegnato anche le divise del partner Etihad. Le nuove uniformi sono state presentate nel corso di un doppio evento con sfilata, prima alla stampa e poi ai dipendenti. Il nuovo restyling rivoluziona completamente il tailleur classico verde e blu indossato fino ad oggi dal personale dell’Alitalia, che risale al 1998 (quando il gruppo era ancora in mano pubblica), realizzato dal marchio Mondrian: a partire dai primi di luglio, quando le nuove divise verranno gradualmente distribuite ai 5.700 dipendenti della compagnia, le hostess sugli aerei indosseranno divise rosse, mentre il personale femminile di terra avrà uniformi verdi. Abiti che si ispirano all’eleganza degli anni ’50-’60 e con i quali Bilotta ha voluto rappresentare l’essenza dell’Italia, andando a studiare l’architettura e i diversi territori. Ritornano quindi i cappellini, con design ispirato alle terrazze delle Cinque Terre; e oltre al copricapo tornano anche i guanti (in contrasto come le calze, verdi sugli abiti rossi e rossi su quelli verdi). Per quanto riguarda la scelta dei colori, il rosso (un bordeaux che vira gradualmente al rosso più chiaro con design di stampa a spina di pesce) simboleggia la passione italiana, mentre il verde (un grigio antracite che vira sul verde) è stato scelto per raffigurare i paesaggi. Ma sul colore rosso si è particolarmente battuto anche il presidente ex Ferrari Luca Cordero di Montezemolo: ‘Potete capire quanto abbia combattuto per averlo’, ha detto sorridendo l’ex presidente della Rossa per eccellenza.  Per le divise maschili, invece, i colori sono grigio antracite e verde bosco, con cravatte rosse e verdi che richiamano gli abiti femminili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com