Alitalia, arrivano quattro offerte

Atlantia ma anche Toto, Claudio Lotito e il patron di Avianca, German Efromovich, hanno inviato a Mediobanca, advisor di Ferrovie, le offerte per la partecipazione alla newco Alitalia. La banca aveva richiesto ai gruppi di formalizzare il loro interesse, presentando le appropriate garanzie necessarie all’investimento. Del consorzio guidato da Ferrovie faranno parte anche il ministero dell’Economia e Delta.

 “Si auspica che il Cda di FS decida quanto prima e che scelga l’offerta più ambiziosa. Alitalia ha bisogno di tornare a giocare in attacco e non in difesa”: afferma Luigi Di Maio, commentando le offerte arrivate a Mediobanca per entrare nella newco Alitalia.

 

Con la presentazione delle manifestazioni di interesse da parte di Atlantia, ma anche del gruppo Toto, dei colombiani di Avianca e di Claudio Lotito, la nuova Alitalia compie il primo passo. Oggi Fs comporrà la cordata definitiva, scegliendo Atlantia e non escludendo una partecipazione di Toto (fuori invece gli altri due soggetti), ma sarà solo la lista dei pretendenti. Perché da domani parte la trattativa vera, quella che impatta sulla partita più importante, cioè disegnare la nuova Alitalia. Atlantia, ad esempio, vuole una riscrittura del piano industriale. Per parlare di salvataggio e vedere i soldi ci vorranno settimane.

Luigi Di Maio festeggia l’arrivo delle manifestazioni di interesse, definendole offerte, e auspica che Fs scelga quella “più ambiziosa”.  Perché il 15 luglio scadono i termini per la presentazione dell’offerta da parte di Fs e una nuova proroga significherebbe per il ministro dello Sviluppo economico dover cedere al quinto rinvio in pochi mesi. Le Ferrovie, dopo un consiglio di amministrazione che si terrà domani, presenteranno a Di Maio e ai commissari di Alitalia lo stato dell’arte.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com