Alfano spinge per un capo dello Stato moderato

Archviata l’elezione dei presidenti di Camera e Senato l’attenzione si sposta sul prossimo appuntamento politico. Sull’agenda, a breve, ci sarà la discussione per individuare quello che potrebbe essere il futuro Presidente della Repubblica. Il centro destra sarebbe disposto a non “opporsi” ad un governo Bersani ma solo a determinate condizioni. Ai primi posti ci sarebbero l’elezione di un moderato al Colle e misure economiche per uscire dalla crisi. Angelino Alfano, ospite della trasmissione “In mezz’ora”, condotta da Lucia Annunziata, precisa la posizione del suo schieramento: “Parleremo con Bersani e saremo disponibili a sostenere un suo governo se ci sono le condizioni. Crediamo che dopo tre presidenti di sinistra il popolo dei moderati meriti un rappresentante alla presidenza delle Repubblica”. Il segretario del Popolo della Libertà ha ribadito che Pdl e Pd devono “collaborare”. In caso contrario “L’alternativa è votare subito” perché “con le cifre viste in Parlamento Bersani non può ottenere un incarico di governo”. Immediata o quasi la risposta del centro sinistra: “Per scambi indecenti qui non c’è recapito”. Chiara la posizione,  Bersani ha chiuso anche alla possibilità di un nuovo governo tecnico: “Non andrebbe bene che si facesse una specie di governo Monti senza Monti. Lasciamo stare è mettere dei precari coperchi su una pentola a pressione”. Il leader del Pd ha aggiunto che serve “cambiamento”. Insorge il Pdl per le parole della Annunziata che sulla questione che vedrebbe un eventuale candidato al Colle del centrodestra ha detto: “Perché siete impresentabili”. Scoppia la polemica con Alfano che replica:  “Perché il centrodestra non può avere il capo dello Stato. Con quale autorità si permette di dire questo a chi ha ottenuto così tanti voti dagli italiani? Questo è disprezzo, una cosa ingiusta”. battibecco conclusosi con le scuse della Annunziata per il “giudizio molto franco” ed ha poi aggiunto che   “ognuno deve prendersi le proprie responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com