Al via il 9-10 giugno la festa delle Osterie Slow food a Roma

Osteria! Social Food è la grande festa delle Osterie di Slow Food Roma che dal 9 al 10 giugno animerà gli spazi dell’Ex Cartiera Latina, all’interno del bellissimo Parco Regionale dell’Appia Antica.
Una grande festa slow fatta di cibo locale, produzioni consapevoli, e golose ricette nel rispetto del territorio e della stagionalità che aprirà l’ Estate Romana 2018.
Sedici tra le migliori osterie di Roma e del Lazio, tra cui sei già insignite delle ambitissime “Chiocciole” ovvero il riconoscimento assegnato dalla prestigiosa Guida Osterie Slow Food 2018, prepareranno le migliori pietanze della tradizione locale, nel rigoroso rispetto dei dettami di menù for change: materie prime a km zero, prodotti freschi e di stagione, piccole produzioni, riuso delle parti meno pregiate e riduzione degli sprechi al minimo perchè fin dal piatto possiamo fare la differenza per la salvezza del pianeta davanti a piaghe come la fame e gli sconvolgimenti climatici. Inoltre vi aspettano vini come il cannellino, il cesanese, il vermentino, il bellone, il nero buono ed altri proposti da 7 piccole cantine laziali selezionate(Alberto Giacobbe – Paliano,I Pàmpini – Latina,Azienda Agricola Casale Certosa – Santa Palomba,Cincinnato – Cori,Azienda Agricola Migrante – Olevano,Cantine Silvestri 1929 – Lanuvio,Trebotti Azienda Biologica – Vino Sostenibile – Castiglione in Teverina), e la birra artigianale del birrificio Altaquota di Città Reale(Rieti),che dopo il terremoto è tornato a produrre birra di qualità diventando un pò il simbolo della voglia di ricominciare di tutte le popolazioni terremotate.
Questo l’ elenco delle Osterie presenti e alcune delle loro varie proposte culinarie:

Osteria del Velodromo Vecchio(Osteria Chiocciola slowfood)
Vignarola – Tortino di alici ed indivia

Cesare al Casaletto (Osteria Chiocciola slowfood)
Trippa alla romana – Crostata di visciole

Pinzimonio
Totanetti al tegame con piselli, mentuccia e pecorino – Spezzatino di tonnetto con verdure estive e cous cous

Hosteria Grappolo d’Oro (Osteria Chiocciola slowfood)
Salsicce di maiale con verdure selvatiche – Pomodori di riso

Borgo Pio
Crostino con mozzarella di bufala e alici marinate – Polpo alla Borgo Pio

Roberto e Loretta
Lombrichelli all’amatriciana – Crema di zabaione con fragole

Ciao Checca c/o Banco Slow Food

Lenticchie di Rascino (Presidio Slow Food) con burrata

Agriturismo La Polledrara(Osteria Chiocciola slowfood)
Insalata di farro monococco “Terre Sane” e verdure estive – Salsiccia di bufalotto alla paprika affumicata con pane al pomodoro e fagioli a suricchio

Carcotto
Oste della bon’ora ( Osteria Chiocciola slowfood)
Carcotto (punta di vitella porchettata) – Lasagna cacio e pepe

Spirito Divino
Panino nel bicchiere (Insalata di orzo, Marzolina Presidio Slow Food e frutti di bosco) – Maiale alla Mazio, antica ricetta della Roma dei Cesari

Proloco DOL(Osteria Chiocciola slowfood)
Insalata fagioli del Purgatorio (Arca del Gusto)

Dar Parucca
Ricotta di pecora maremmana con giardiniera Barikamà (Comunità del cibo) – Lingua in salsa verde “romana”

Osteria Palmira
Panzanella abbrustolita – Bollito alla Picchiapo’

Le Tre Porte
Trota di Rieti marinata gravelux con muffin di lenticchie del territorio e maionese al lime – Gricia vegetale

In Vino Veritas
Timballino alla Bonifacio – Carpaccio di bufalina

La Briciola di Adriana
Cicoria ripassata con uvetta pinoli e polpette di maiale bollito – Crostata rovesciata di prugne

L’Osteria di Monteverde
Insalata di nervetti, frutta e verdura – Gnocchetti di pane con cozze, fagiolo bianco e cotiche

I produttori slow del Mercato della Terra e le Botteghe del commercio equo inoltre saranno presenti con i loro banchetti, per farvi conoscere e acquistare prodotti d’eccellenza a km zero e solidale: tra essi parteciperanno a Osteria! venti testimonial dell’economia di piccola scala, scelti tra i produttori di Presidio (il progetto di tutela Slow food) e piccole botteghe equo-solidali.

Ma non finisce qui e nell’arco della due giorni enogastronomica ci sarà tanta musica live a partire dalle 18, una interessante mostra fotografica dal titolo“Plastica” a cura ISFCI – Istituto Superiore Di Fotografia, e incontri, workshop tematici, e tante altre attività per adulti e per bambini.

Per i più piccoli in particolar modo sarà un occasione di crescita e di divertimento perchè tutti i giorni, dall’apertura al tramonto i formatori e gli animatori Slow Food hanno preparato per loro attività di educazione alimentare e sviluppo delle capacità sensoriali, e laboratori per insegnare loro tramite il gioco e il divertimento valori come il rispetto dell’ambiente e la sana alimentazione.
Questo è il programma delle attività per i più piccini:

✔Voler bene alla terra: laboratori di orticoltura per bambini con i formatori Slow food e il vivaio Graziella.
✔Creiamo un’etichetta narrante, visitando il Mercato, conoscendo i prodotti e i produttori e raccontando che cos’è la qualità e la biodiversità.
✔Disegno libero en plein air con colori vegetali e timbri ricavati dagli scarti di frutta e verdura.
✔Laboratorio: creiamo uno slime tutto ecologico con gli aromi naturali.
✔Laboratorio di analisi sensoriale: alla scoperta di uno snack sano e nutriente
✔Seguiranno letture per i più piccoli: sarà un viaggio alla scoperta della storia del gusto e del cioccolato con giochi divertenti e schede per allenare le capacità sensoriali.
✔Kapla, giocare con il legno: gli animatori introdurranno i bambini di tutte le età, attraverso la tavoletta magica Kapla, al modo dell’arte, dell’architettura e della scultura aiutandoli a stimolare la loro creatività.

Sabato dalle 17:00 alle 18:00 e dalle 18:00 alle 18:30 (possono partecipare anche mamma e papà)
✔La merenda: dal cibo sotto casa al cibo fatto in casa

Sabato dalle 12:00 alle 18:00
✔Laboratorio: trucca bimbi/face painting a tema

Domenica dalle 11:00 alle 18:30 a cura di progetto Graf:
✔Laboratorio di eco pongo con le spezie e le verdure.
✔Microlab di strada di cucito creativo: pupazze di pezza.

Dalle 11:00 alle 18:30 a cura dell’Ass. G.Eco:
✔L’Orto d’Asporto: dopo un piccolo gioco sul riconoscimento dei semi ciascun bambino pianterà un piccolo orto in una scatola per il cibo d’asporto in polpa di cellulosa.
✔Animali Golosi: i bambini conosceranno alcuni animali dal vivo attraverso degli indovinelli che consentiranno di approfondire le loro abitudini alimentari in modo divertente
✔Merenda per pennuti: I bambini costruiranno una piccola mangiatoia da tenere in balcone o in giardino per nutrire gli uccellini che vivono in città.
✔Bon Bon di semi: i bambini prepareranno delle caramelle di semi impastando argille e terra. I semi all’interno delle “caramelle”saranno di piante gradite agli insetti e/o di piante aromatiche.

Gli adulti invece, tra una matriciana e una birra, un supplì e un bicchiere di vino, potranno partecipare LABORATORI DEL GUSTO a loro destinati:

✔Sabato: ore 12:00 e ore 16:30
Odori e sapori della cucina romanesca con Sandra Ianni, docente Master of Food di Slow Food

✔Domenica: ore 12:00 e ore 16:30
Alla scoperta delle erbe spontanee con l’esperto raccoglitore Iseno Tamburiani. Passeggiando per Hortus Urbis (il progetto sperimentale sullo spazio pubblico e la biodiversità gestito da Zappata Romana) impariamo a riconoscere le erbe spontanee e le loro innumerevoli proprietà

Oppure scegliere tra le tante attività a cura del Parco dell’Appia Antica ovvero

Sabato
10:00 Casale dell’ex Mulino e il Cenotafio di Annia Regilla
10:30 English bike tour – Hidden gems in the Appia Antica Park
20:00 In bici con le lucciole in Caffarella
21:00 Alla ricerca delle lucciole

Domenica
10:00 Casale dell’ex Mulino e il Cenotafio di Annia Regilla
10:00 Un giardino piccino. Piccoli giardinieri – www.hortusurbis.it
10:00 Yoga con la Ninfa
10:30 English bike tour – Hidden gems in the Appia Antica Park
11:00 CartaLab: il laboratorio della carta
21:00 Serata astronomica

Le attività sono su rigorosamente su prenotazione sul sito: https://www.parcoappiaantica.it

Giunta alla sua terza edizione Osteria! Social food 2018 sarà un occasione speciale per celebrare la tradizione enogastronomica laziale, la sostenibilità, la biodiversità, la tutela del paesaggio, in un’esperienza che vi stimolerà tutti i sensi e facendovi riflettere. Oltre alla promozione della grande iniziativa di Slowfood battezzata #menuforchange, che ci insegnerà come cambiare le nostre abitudini a tavola a in cucina per contrastare i cambiamenti climatici sono previsti altri spunti di riflessione quali i confronti previsti sabato sul consumo del suolo a cura di Ispra (Istituto superiore protezione e ricerca ambientale) e domenica sulla plastica, infine grazie a Egeria le bottigliette di acqua distribuite nell’arco della manifestazione saranno totalmente riutilizzate.

L’ingresso è libero, ma per degustare i piatti bisognerà versare un contributo al Tavolo Slow Food, ritirando gettoni sotto forma di “chiocciole” del valore di 2 € ciascuna da consegnare agli Osti.Invece al Mercato e alle Botteghe la vendita è diretta.
Quindi questo weekend tutti uniti per la buona tavola con slowfood!

Osteria ! Social food
Dove:
Complesso Ex-Cartiera Latina Via Appia Antica, 42, 00179 Roma RM

Quando:
Sabato 9 Giugno, dalle 10:00 alle 24:00
Domenica 10 Giugno, dalle 10:00 alle 24:00

L’ingresso è libero

Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com