Al Teatro Brancaccio di Roma Alessandro Longobardi presenta la stagione 2019 – 2020.

Martedì 18 giugno alla presenza di una folta platea di addetti ai lavori il Direttore Artistico Alessandro Longobardi ha presentato al pubblico la stagione 2019 – 2020 del Teatro Brancaccio di Roma. Ad affiancarlo c’erano Enzo Garinei, Gianluca Guidi, Lorenza Mario, Claudio Insegno, Marco Stabile, Maurizio Colombi, Emanuela Rei e molti altri artisti che calcheranno il palco nella prossima stagione.

Longobardi è alla sua ottava stagione e come lui stesso dice: “Il pubblico è il nostro unico vero giudice, questo è un luogo che non ha mai ricevuto nessun tipo di contributo pubblico. Abbiamo costituito un centro di produzione che in pochi anni ha generato una serie di offerte nel genere del musical.” Sono stati effettuati dei lavori strutturali importanti, seguiti dagli architetti Giacomo Corsi e De La Ville, che hanno trasformato il teatro aprendo il secondo anello dopo circa quarantesette anni, tanto che l’immagine della stagione rappresenta proprio l’interno del teatro con il recupero di tutto il suo splendore.

Il direttore con rammarico racconta di come si sia stati costretti a ridurre la forza lavoro: “Gente meravigliosa, che ha condiviso con noi anni di lavoro e che purtroppo non può continuare a star con noi perché semplicemente sono i finiti i benefici del “Job Acts” che consentiva di avere un costo più basso del lavoro e il mancato intervento del soggetto pubblico ha fatto esplodere i costi. Non averli con noi in questo momento è un grande dispiacere.” E ancora: “La forza necessaria per andare avanti sono le idee, i progetti, portati avanti dal grande gruppo di lavoro che si è creato.”

La stagione si aprirà il 2 ottobre con ALADIN IL MUSICAL GENIALE, un family show per bambini e adulti di Maurizio Colombi con Leonardo Cecchi e Emanuela Rei, rispettivamente provenienti da “Alex & Co.” e “Maggie & Bianca Fashion Friends”. Sarà una commedia dell’equivoco, sull’intreccio amoroso tra i due protagonisti.

Ci saranno ospiti di grandissimo talento come il trio Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, con PANARIELLO CONTI PIERACCIONI così come Enrico Brignano con INNAMORATO PERSO, approdano al teatro con i loro spettacoli dopo essere stati in tour nei palazzetti.

A seguire altri “one man show” con il ritorno di Angelo Pintus, idolo dei giovani ma non solo con DESTINATI ALL’ESTINZIONE. Debutta con PERFETTA Geppi Cucciari, seguiranno poi Paolo Ruffini con UP & DOWN, Enrico Bertolino con INSTANT THEATRE®2019 e i comici Barbara Foria con IL MEGLIO DI BARBARA FORIA, Giuseppe Giacobozzi con NOI MILLE VOLTI DI UNA BUGIA, Gabriele Cirilli con MI PIACE… DI PIÙ, Katia Follesa e Angelo Pisani con FINCHÉ SOCIAL NON CI SEPARI. L’11 dicembre invece sarà la volta dell’intensità di Roberto Vecchioni e la sua musica con L’INFINITO TOUR.

Nel periodo natalizio torna AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA con il consolidato cast composto da Gianluca Guidi, Enzo Garinei e una nuova Consolazione interpretata da Lorenza Mario, lo spettacolo sarà in tour per il terzo anno consecutivo. Così Enzo Garinei: “Grazie al pubblico, la cosa più importante. Quando saluto una persona uso una cosa a volte troppo intima, una carezza, che trasmette amore.”

Un altro bellissimo progetto firmato da Giorgio Gallione, regista e autore, TANGO DEL CALCIO DI RIGORE, ambientato nell’Argentina del ’78 di Videla, in realtà è un affresco che utilizza il calcio per raccontare del potere, con Neri Marcorè, Ugo Dighero e Rosanna Naddeo.

Dal 23 marzo sarà in scena CHE DISASTRO PETER PAN, versione italiana della commedia inglese campione di incassi Peter Pan goes wrong di J. M. Barrie.

Torneranno WE WILL ROCK YOU il musical sulla storia dei Queen e LA DIVINA COMMEDIA-OPERA MUSICAL con le musiche di Marco Frisina, alla terza edizione al Brancaccio. Si festeggeranno i venticinque anni di STOMP, spettacolo della compagnia nata a Brighton (UK) che coniuga la danza urbana, il teatro e le percussioni fatte con strumenti di uso quotidiano.

Dal 23 gennaio verrà presentato KINKY BOOTS con la regia di Claudio Insegno, musical che ha debuttato a Brodway nel 2013 ed è stato pluripremiato con i Tony Awards nello stesso anno, con le musiche di Cindy Lauper. Il protagonista Charlie Price (Marco Stabile) eredita dal padre la fabbrica di scarpe della famiglia ormai sul lastrico. Capisce che deve diversificare la produzione e l’idea straordinaria arriverà assistendo alla spettacolo di Lola (Stan Believe), drag queen che ha bisogno di nuovi stivali.

E stata inoltre presentata la stagione del Teatro Ragazzi del Brancaccino, dedicata all’infanzia dai 2 ai 10 anni. Si festeggerà il centeneraio della nascita di Gianni Rodari con “Tre bottoni e la casa con le ruote” che racconta una storia di ospitalità e accoglienza. C’è stata anche l’occasione per parlare della STAP BRANCACCIO la Scuola di Teatro e Arti Preformative del Brancaccio che propone corsi di teatro e di musical per bambini, ragazzi e adulti. E non è mancato un momento di denuncia quando in conclusione è stato reso noto che è in atto una mobilitazione a favore della cultura giovanile contro la tassa sui pullman a servizio delle scuole istituita dal Comune di Roma. Dal 1° gennaio 2019 infatti il Comune di Roma ha istituito una tassa per i pullman turistici che circolano in città, ma non è stata pensata alcuna distinzione tra le attività, equiparando le attività didattiche ad attività turistiche, questo ha costretto le scuole a ridurre o addirittura eliminare le uscite scolastiche con conseguente penalizzazione di tutti i teatri che offrono una programmazione per i ragazzi. Il Brancaccio coraggiosamente anche quest’anno propone la stagione, ci auguriamo che le cose migliorino al più presto.

Loredana Margheriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com