Aggressione Mara Lapia, giallo su un audio con versione diversa

L’aggressione alla deputata M5s Mara Lapia si tinge sempre più di giallo. Nelle ultime ore sui social è girato un audio che racconta la vicenda in modo diverso da quanto denunciato dalla parlamentare. Interpellati dall’ANSA, il legale della donna afferma: “Sulle ultime prove faremo le nostre valutazioni sotto il profilo giuridico. Il fatto è successo e gli inquirenti sono al lavoro per acquisire tutti gli atti. Noi ci fidiamo pienamente del loro lavoro“.

 La vicenda che ha visto coinvolta la deputata Mara Lapia è sempre più un mistero. La diagnosi medica parla di una frattura di una costola e varie contusioni con la prognosi fissata a 30 giorni ma la versione raccontata dalla donna non convince. La parlamentare ai dottori ha dichiarato di essere stata spinta violentemente contro una macchina, entrando nei dettagli con i media. Dichiarazioni che non sono confermati da un audio di una donna  che parla narra una storia diversa. Sulla questione sono al lavoro gli inquirenti che devono cercare di fare chiarezza sull’aggressione che resta ricca di punti ancora oscuri. La parlamentare ha comunque presentato regolare denuncia ai carabinieri che stanno provando ad individuare il responsabile dell’aggressione. La vicenda è successa nella giornata di sabato in un supermercato di Nuoro. La deputata è stata violentemente aggredita da un uomo che è scappato subito dopo. Non si conoscono ancora i motivi di questo gesto e solamente dopo aver individuato il responsabile si potranno chiarire alcuni punti. Il giallo sull’audio resta, con Mara Lapia che non ha nessuna intenzione di fare passi indietro sul fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com