Aggredisce clochard con un estintore, vigilante arrestato a Roma

Gli agenti del commissariato Universita’, diretto da Fiorella Bosco, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 40enne romano, di professione guardia giurata, accusato di aver aggredito – mentre era in servizio al Policlinico Umberto I – un senza fissa dimora. Quest’ultimo, come spesso accadeva, era solito trovare riparo nel sottoscala del reparto di Otorinolaringoiatria: la sera del 2 aprile, poco prima di mezzanotte, il vigilante, forse infastidito dalla ennesima presenza dell’uomo, si e’ diretto nel sottoscala, ha afferrato un estintore e ha colpito il clochard mentre dormiva, provocandogli una frattura pluriframmentaria del cranio che ha causato il suo ricovero in prognosi riservata.

Dalla ricostruzione degli investigatori – grazie anche all’ausilio delle telecamere – e’ emerso da subito il coinvolgimento della guardia giurata, non nuova ad azioni del genere: la vittima ha denunciato di essere gia’ stata colpita, tre mesi prima, con un manganello telescopico in ferro. Il 40enne dovra’ rispondere di tentato omicidio. Le armi da lui regolarmente possedute sono state sequestrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com