Agenzia delle Entrate, il generale Maggiore nominato mr Fisco

Antonino Maggiore generale della Guardia di Finanza è il nuovo capo dell’Agenzia delle Entrate. La decisione arriva dal consiglio dei ministri svoltosi oggi ed è stata annunciata dal vice premier Luigi Di Maio attraverso facebook. “Questa sera abbiamo nominato il generale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore a capo dell’Agenzia delle Entrate. E’ un nome di garanzia, di grande esperienza e di onestà, che mi riempie di orgoglio”, scrive il capo politico del Movimento   5 Stelle

Maggiore prende il posto di Ernesto Maria Ruffini, nominato ad di Equitalia nel giugno 2015 e presidente di Agenzia delle Entrate-Riscossione dal 2017.

“Antonino Maggiore – aggiunge Di Maio – sono certo lavorerà nell’interesse dei cittadini onesti e sarà nemico dei grandi evasori, che fino ad oggi l’hanno fatta franca a spese dello Stato e degli imprenditori e cittadini onesti. Chi riscuote le tasse deve essere al servizio del cittadino e non il contrario. Per noi gli italiani sono onesti fino a prova contraria”. Ma non c’è solo il cambio al vertice delle Agenzie delle Entrate. Oggi, scrive ancora Di Maio su fb, “abbiamo anche azzerato i vertici dell’Agenzia delle Dogane e dell’Agenzia del Demanio. Dove c’erano rispettivamente un ex sindaco del Pd e un ex parlamentare del Pd ora ci sono Benedetto Mineo e Riccardo Carpino. Auguro un buon lavoro a tutti”.

”Apprendo su twitter che mio servizio a @agenziademanio finisce qui”. Scrive in modo polemico Roberto Reggi, che per quattro anni è stato direttore dell’Agenzia del Demanio. Nel tempo in cui è stato a capo dell’amministrazione, scrive ancora Reggi, “abbiamo decuplicato gli investimenti,ridotto drasticamente la spesa, rigenerato beni in ogni parte d’Italia. Ringrazio per la splendida opportunità datami di servire il mio Paese. È stato un onore”.

Antonio Maggiore ha tre lauree, giurisprudenza, scienze politiche e scienze della sicurezza economico-finanziaria, ed è al comando del reparto regionale del Veneto. Nato a Cormons il 30 settembre di 58 anni fa, ha frequentato l’accademia del corpo dal 1979 al 1983 e il corso superiore di polizia tributaria negli anni 1993-1995. Nel corso della carriera ha ricoperto numerosi incarichi di comando, in reparti operativi e di istruzione, ed un incarico di staff.

Circa redazione

Riprova

SEGUGIO.IT: IN ITALIA L’RC AUTO È PIÙ CARA RISPETTO AL RESTO D’EUROPA

Rispetto ai Paesi confrontati (Francia, Spagna, Germania e Regno Unito) l’Italia nel 2022 ha registrato un premio …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com