Afghanistan. Ucciso il numero 2 di al Qaeda

E’ stato ucciso in Afghanistan con un raid aereo della Nato, il numero 2 di al Qaeda. La notizia è stata diffusa dall’Isaf. Si tratta di Saudi Sakhr al-Taifi, noto anche con i nomi di Mushtaq e Nasim: l’uomo comandava gli insorti stranieri e dirigeva gli attacchi contro le forze della coalizione e l’esercito afghano.

Il terrorista è stato ucciso nel fine settimana, insieme a un altro miliziano. Secondo l’Isaf, al-Taifi compiva frequenti viaggi tra Pakistan e Afghanistan, portando gli ordini dei massimi vertici di al Qaeda, occupandosi del rifornimento di armi e dell’infiltrazione di miliziani.

 

Circa redazione

Riprova

Von der Leyen: “Prepariamoci a taglio totale gas russo”

“Dobbiamo prepararci a ulteriori interruzioni dell’approvvigionamento di gas, anche a un taglio completo dalla Russia. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com