Afghanistan. Uccisi 4 civili con l’accusa di spionaggio

Un commando di Afghani, nella provincia di Helmand, ha ucciso quattro civili afghani, accusati di spionaggio. “ I quattro civili innocenti sono stati decapitati domenica notte da militanti nel distretto di Washer”, ha denunciato il portavoce del governatorato di Helmand, Daud Ahmadi, all’agenzia di stampa Xinhua. Secondo il portavoce, i quattro sono stati uccisi “solo perchè in possesso di telefoni satellitari” e non avevano alcuni tipo di legame nè con il governo nè con le forze della coalizione. “Il distretto di Washer – ha spiegato Ahmadi – è una zona remota e la popolazione usa per lo più telefoni satellitari per chiamate nazionali e internazionali. Questo non può essere un motivo per uccidere persone innocenti con l’accusa di spionaggio”.

Circa redazione

Riprova

Ucraina, Kiev: “Attacchi russi a Lugansk su nove fronti”

Gli attacchi dei soldati russi nella regione di Lugansk, nell’Est dell’Ucraina, sono concentrati su nove …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com