Afghanistan: rapirono bambino, esecuzioni capitali a Herat

Due cittadini afghani, sono stati impiccati nella prigione centrale di Herat City, in quanto esecutori dell’uccisione di Ali Sena.  il figlio noto un uomo d’affari locale. Il via libera per l’esecuzione,  era stata data la settimana dal  presidente Hamid Karzai. Non appena conosciuta la decisione adottata, la popolazione della provincia di Herat è scesa in strada in segno di approvazione per l’impiccagione dei colpevoli. Il piccolo Ali fu rapito nel dicembre scorso con la complicità di un membro della sicurezza del padre, e fu assassinato e sepolto in gennaio nonostante i rapitori avessero ricevuto una somma di 90.000 dollari come riscatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com