Afghanistan. Liberati decine di detenuti dei carceri Usa

Sono stati rilasciati ieri i 79 detenuti provenienti dalle carceri militari degli Stati Uniti in Afghanistan. Sono stati rilasciati dopo che da un esame dei loro dossier, svolto da magistrati afghani, non sono emersi elementi tali da giustificare la loro permanenza in carcere. Lo riferisce oggi Khamaa Tv. La maggior parte di questi detenuti, che di recente erano stati trasferiti in carceri afghane, proviene dalle province meridionali o sud-orientali afghane ed è stata arrestata con il sospetto di sostegno ai gruppi armati anti-governativi. Fonti afghane hanno sottolineato che la loro permanenza in carcere senza processo è stata mediamente fra gli otto mesi ed i quattro anni. Nell’ambito della firma di un accordo di cooperazione strategica agfghano-americano, circa 2.200 prigionieri sono stati trasferiti dalle carceri Usa a quelle afghane. Si stima comunque che nei centri di detenzione americani in Afghanistan permangano ancora almeno 3.200 afghani sospettati di aver sostenuto i talebani o gli altri gruppi armati.

Circa admin

Riprova

Cremlino ammette: commessi errori durante mobilitazione parziale

Il Cremlino ammette che sono stati commessi errori durante la mobilitazione parziale e spera che …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com